Come finisce In Time, finale spiegazione del film con Justin Timberlake

Come finisce In Time

Come finisce In Time, trama e finale del film

In Time è un film di fantascienza del 2011 diretto da Andrew Niccol. La storia è ambientata in un futuro distopico dove il tempo è la valuta principale e le persone smettono di invecchiare a 25 anni. Protagonista Justin Timberlake nei panni di Will Salas. Amanda Seyfried interpreta Sylvia Weis. Come finisce In Time ? A seguire, la trama, il finale e la spiegazione finale del film.

Come finisce In Time ?

Will Salas vive in una delle zone più povere, dove le persone lottano quotidianamente per guadagnare abbastanza tempo per sopravvivere. Un giorno, Will salva un uomo ricco, Henry Hamilton, dai ladri di tempo. In segno di gratitudine, Henry gli dona un secolo di tempo prima di togliersi la vita. Con questo nuovo tempo, Will decide di entrare nelle zone più ricche per cercare giustizia per la morte di sua madre, che è morta perché non aveva abbastanza tempo. Durante il suo viaggio, Will incontra Sylvia Weis, la figlia di un potente uomo d’affari. I due diventano fuggitivi, cercando di sfuggire ai “Timekeepers”, una sorta di polizia del tempo, guidati da Raymond Leon. Ecco come finisce In Time. A seguire, lo spoiler e la spiegazione finale del film.

In Time finale spiegazione del film

Nel finale di “In Time”, Will Salas e Sylvia Weis riescono a rubare un milione di ore dal conto del padre di Sylvia e a distribuirle alla popolazione impoverita. Questo atto di ribellione causa un grande sconvolgimento sociale, mettendo in crisi il sistema oppressivo che controlla la distribuzione del tempo. Nel frattempo, Raymond Leon, il “Timekeeper” che li insegue, esaurisce il suo tempo e muore. Will e Sylvia continuano la loro missione, attaccando altre banche del tempo per distribuire equamente il tempo rubato.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA