Come finisce Tutti Pazzi per l’Oro, finale spiegazione del film

Come finisce Tutti Pazzi per l'Oro

Come finisce Tutti Pazzi per l’Oro, trama e finale

Il film “Tutti pazzi per l’oro” è una commedia avventurosa e sentimentale del 2008 diretta da Andy Tennant. Tra avventure esotiche, litigi e ripicche, Finn e Tess si rendono conto che il loro rapporto potrebbe non essere ancora finito, e che la caccia al tesoro potrebbe riaccendere la loro passione. Come finisce Tutti Pazzi per l’Oro. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Tutti Pazzi per l’Oro trama completa

Benjamin “Finn” Finnegan è un cacciatore di tesori ossessionato dalla ricerca della leggendaria “Dote della Regina”, un tesoro inestimabile perduto in mare nel 1715. Finn, trascurando tutto il resto, incluso il suo matrimonio con Tess, interpretata da Kate Hudson, si ritrova divorziato. Mentre Tess sta cercando di ricostruire la sua vita lavorando a bordo dello yacht del miliardario Nigel Honeycutt, Finn scopre un indizio cruciale che potrebbe portarlo al tesoro.

Come finisce Tutti Pazzi per l’Oro film del 2008

Con l’aiuto di Honeycutt e di sua figlia Gemma, Finn convince Tess a unirsi a loro nella ricerca del tesoro. Tuttavia, non sono gli unici a caccia della “Dote della Regina”. Moe Fitch, ex mentore di Finn, e Bigg Bunny, un gangster locale, sono anch’essi determinati a trovare il tesoro, anche a costo di eliminare la concorrenza.

Tutti Pazzi per l’Oro finale spiegazione del film

Il finale del film “Tutti pazzi per l’oro” vede i protagonisti, Finn e Tess, finalmente trovare la “Dote della Regina”, il tesoro che hanno cercato per tutto il film. Dopo numerose avventure e disavventure, compresa la competizione con altri cacciatori di tesori, riescono a scoprire il relitto del galeone spagnolo Aurelia. Finn e Tess, nonostante siano stati divorziati, si rendono conto che la loro passione l’uno per l’altra non è mai svanita. La scoperta del tesoro e le sfide che hanno affrontato insieme li riavvicinano, lasciando intendere che potrebbero dare una seconda chance al loro rapporto.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA