Come finisce Non avrai mai mia figlia, finale spiegazione del film di Rai 2

Come finisce Non avrai mai mia figlia

Come finisce Non avrai mai mia figlia, trama e finale del film di Rai 2

Non avrai mai mia figlia è un film diretto da Tori Garrett, in onda su Rai 2. Conosciuto come “You Can’t Take My Daughter”, il thriller segue la storia di Amy Thompson, interpretata da Lyndsy Fonseca, una giovane studentessa di giurisprudenza che viene violentata e rimane incinta a seguito dell’aggressione. Nonostante le difficoltà, Amy decide di portare avanti la gravidanza e di crescere la bambina, ma si ritrova a dover lottare per la custodia della figlia contro Demetri. Il film affronta temi delicati come la violenza sulle donne e la difesa dei loro diritti in sede legale. Nel cast troviamo anche Kirstie Alley, che interpreta la madre di Amy, e altri attori come Jason Burkey, Diane Robin, e Michael Woods. Come finisce Non avrai mai mia figlia. A seguire, la trama, il finale e la spiegazione del film.

Non avrai mai mia figlia trama completa

Amy Thompson, interpretata da Lyndsy Fonseca, è una promettente studentessa di legge a Charlotte. Durante una festa, incontra Demetri, che dopo essere stato rifiutato da Amy, la aggredisce e la violenta. Amy decide di denunciare Demetri e, nonostante le difficoltà legali e sociali, sceglie di portare avanti la gravidanza. Anni dopo, quando la figlia Maddy ha sette anni, Demetri riappare chiedendo la custodia della bambina. In alcuni stati degli USA, infatti, esiste una legge che concede al padre il diritto alla custodia condivisa anche nei casi di violenza sessuale. Come finisce Non avrai mai mia figlia ? A seguire, lo spoiler e la spiegazione finale.

Come finisce Non avrai mai mia figlia film di Rai 2

Nel finale di Non avrai mai mia figlia”, Amy Thompson riesce a ottenere la custodia della sua figlia Maddy. Dopo aver tentato di difendersi da sola in tribunale, Amy si affida ad un avvocato che presenta delle prove della pericolosità di Demetri, il padre biologico di Maddy. Demetri, che aveva precedentemente lavorato come poliziotto e aveva compiuto azioni violente, viene immortalato dalle telecamere di sicurezza nei pressi della scuola frequentata da Maddy. Inoltre, tenta di convincere Amy a ricominciare da capo con il loro rapporto. Amy però registra la loro conversazione e la fa ascoltare al giudice, assicurandosi così la custodia di sua figlia.

Non avrai mai mia figlia finale spiegazione del film

Il film si conclude con una vittoria legale e personale per Amy, che non solo riesce a proteggere sua figlia ma anche a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione dei diritti delle vittime di violenza sessuale. Il film è basato su una storia vera e ha contribuito a sensibilizzare l’opinione pubblica sui diritti delle donne e delle vittime di violenza sessuale, portando all’emanazione di una nuova legge federale negli Stati Uniti.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA