Come finisce Il Grande Salto, finale spiegazione del film di Giorgio Tirabassi

Come finisce Il Grande Salto film con Giorgio Tirabassi

Come finisce Il Grande Salto, trama e finale del primo film di Giorgio Tirabassi

Il Grande Salto è un film diretto e interpretato da Giorgio Tirabassi, al suo esordio in assoluto da regista. Una commedia agrodolce formato da giovani interpreti e volti noti del cinema italiano. Dagli esordienti Cristiano Di Pietra e Federica Carruba agli esperti Marco Giallini e Valerio Mastandrea. Tirabassi ritrova come co-protagonista Ricky Memphis, i due attori infatti hanno avuto un lungo trascorso nella serie di successo “Distretto di Polizia”. Come finisce Il Grande Salto. A seguire, la trama, il finale e la spiegazione del film. 

Il Grande Salto trama completa

I quarantenni Rufetto e Nello sono due rapinatori maldestri che, dopo aver scontato quattro anni di carcere per un colpo andato male, vivono in un quartiere della periferia romana. I due non demordono e progettano una rapina che potrebbe dare una svolta alle loro vite mediocri. Riprendere in mano l’attività e soprattutto portarla a buon fine, però, non è per niente facile: si convincono, così, che il destino non sia dalla loro parte. 

Come finisce Il Grande Salto film di Giorgio Tirabassi

Dopo essere usciti di prigione per una rapina finita male, Rufetto e Nello non si arrendono e pianificano un altro furto, sperando che questa volta possano avere successo e cambiare le loro vite. Ma ecco come finisce Il Grande Salto. A seguire, lo spoiler finale.

Il Grande Salto finale spiegazione del film

Come finisce Il Grande Salto

Nell’ultima scena Nello e Rufetto vengono colpiti da un fulmine. Perdono così il carico e la speranza e si danno alla fuga. Nello, chiedendo la grazia al santuario, diventa improvvisamente cieco.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA