Gli omicidi di Pont d’Arc storia vera della Grotta Chauvet, dove è stato girato il film

Gli omicidi di Pont d'Arc storia vera

Gli omicidi di Pont d’Arc storia vera del film, ecco dove è stato girato nella realtà

Gli omicidi di Pont d’Arc è una storia vera ? Il film francese 2023 diretto da Christella Raynal. Il film è stato girato sulle pittoresche rive del fiume Ardèche, vicino al famoso Pont d’Arc nel comune di Vallon-Pont-d’Arc. Un gruppo di kayakisti fa una macabra scoperta: il corpo senza vita di un uomo, assassinato e inginocchiato in posizione di penitenza. Ecco i fatti reali da cui è tratto il film Gli omicidi di Pont D’Arc.

Gli omicidi di Pont d’Arc storia vera della Grotta Chauvet

La storia del film Gli omicidi di Pont d’Arc è di fantasia, ma si basa su elementi reali e affascinanti. Ecco una versione romanzata della storia vera che ha ispirato il film. Nel 1994, tre speleologi francesi, Jean-Marie Chauvet, Éliette Brunel e Christian Hillaire, fecero una straordinaria scoperta nel sud della Francia, nella regione dell’Ardèche. Trovarono un’eccezionale grotta preistorica, oggi conosciuta come la grotta Chauvet-Pont-d’Arc. Questa grotta ospitava pitture rupestri risalenti a circa 36.000 anni fa. Queste opere d’arte preistoriche erano incredibilmente ben conservate e raffiguravano animali come leoni, rinoceronti, cavalli e mammut.

Gli omicidi di Pont d’Arc una storia vera tra misteri e omicidi

Ciò ha dimostrato che i nostri antenati possedevano sofisticate capacità artistiche molto prima di quanto si pensasse in precedenza. Tuttavia, il mistero che circonda questa grotta non finisce qui. Il film Il segreto della caverna immagina una trama complessa legata a omicidi, segreti e lame di selce intagliate di 36.000 anni fa. Naturalmente, questi elementi drammatici sono puramente immaginari, ma aggiungono una dimensione accattivante alla vera storia della Grotta Chauvet.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA