Gegè Di Giacomo causa morte, moglie e figli: chi era il batterista amico di Renato Carosone

Gegè Di Giacomo chi era il batterista amico di Renato Carosone

Gegè Di Giacomo chi era il batterista amico di Renato Carosone

Gennaro “Gegè” Di Giacomo è stato un batterista e cantante italiano, celebre per la sua collaborazione con Renato Carosone. La sua carriera e la sua vita personale sono intrise di passione per la musica e di momenti significativi che hanno lasciato un segno nella storia della musica napoletana e italiana. Gegè è stato non solo la spalla del mitico Renato Carosone, ma anche un precursore di tutti i batteristi moderni, lasciando un’impronta indelebile nella storia della musica italiana. La sua carriera e la sua vita personale sono intrise di passione per la musica e di momenti significativi che hanno lasciato un segno nella storia della musica napoletana e italiana. Che fine ha fatto Gegè di Giacomo oggi ? Ha una moglie e dei figli ? Tutto su di lui.

Gegè Di Giacomo età e biografia

Data di nascita: Gegè di Giacomo età è nato a Napoli il 14 gennaio 1918. Fin da piccolo, dimostrò un talento naturale per la musica, iniziando a suonare la grancassa e i piatti insieme al fratello Giuseppe, detto Pino, che suonava il rullante. A soli dieci anni, ottenne la sua prima batteria e fu assunto al cinema Sansone per eseguire dal vivo le colonne sonore dei film muti proiettati. Qui imparò l’arte di creare suoni e rumori da qualsiasi oggetto, una competenza che gli sarebbe presto tornata utile.

Gegè Di Giacomo moglie e figli ? Quando ha conosciuto Carosone ?

Nel 1949, Gegè venne a sapere che il giovane pianista Renato Carosone era stato invitato a formare un trio per un nuovo locale a Napoli, lo Shaker Club. Gegè si presentò senza batteria (dicendo che l’aveva portata a cromare) e improvvisò una batteria casalinga con oggetti come una sedia di legno, un vassoio, bicchieri e un fischietto. Nacque così il Trio Carosone, che segnò una svolta nella storia della canzone napoletana. Il trio ottenne subito un grande successo con dischi come “Oh! Susanna” e “Scalinatella” e contribuì al successo internazionale del Complesso Carosone. A quanto risulta, Gegè Di Giacomo non era sposato e non aveva figli.

Gegè Di Giacomo causa morte e malattia

Dopo la morte di Renato Carosone nel 2001, Gegè cadde in una forte depressione. Costretto su una sedia a rotelle, lottò contro i postumi di un ictus. Renato Carosone, preoccupato per la salute di Gegè, gli dedicò la canzone “Addò sta Gegè”, che fu pubblicata postuma. Gegè Di Giacomo morì a Napoli il 14 febbraio 2005.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA