Massimiliano Caiazzo e Anna Foglietta monologo a Una Nessuna Centomila, appluasi all’Arena di Verona VIDEO

Massimiliano Caiazzo e Anna Foglietta monologo a Una Nessuna Centomila

Una Nessuna Centomila Massimiliano Caiazzo e Anna Foglietta sorprendono con il monologo

L’evento “Una Nessuna Centomila” ha avuto luogo all’Arena di Verona il 4 e 5 maggio 2024, con una trasmissione televisiva su Rai 1 il 8 maggio. Durante questo evento, gli attori Massimiliano Caiazzo e Anna Foglietta hanno eseguito un monologo toccante che denuncia la relazione tossica e la violenza digitale. Questo evento ha visto la partecipazione di numerosi artisti che hanno espresso il loro sostegno alle donne vittime di violenza e hanno sensibilizzato il pubblico sulla necessità di combattere questo fenomeno. Il noto attore di Mare Fuori e l’affermata attrice romana hanno regalato una grande emozione, grazie a una credibile recitazione. Ecco il video.

Massimiliano Caiazzo e Anna Foglietta monologo a Una Nessuna Centomila VIDEO

@piperspettacoloitaliano Il monologo contro la violenza sulle donne di Massimiliano Caiazzo e Anna Foglietta a Uno Nessuna Centomila #unanessunacentomila #massimilianocaiazzo #annafoglietta #marefuori #carminedisalvo #amadeus ♬ suono originale – piperspettacoloitaliano

Il monologo inizia con una presentazione, tra realtà e finzione. Anna Foglietta si presenta come Anna, mentre Massimiliano Caiazzo come Massimo Caiazzo. Ovviamente due nomi fittizi, ma tratto da una triste storia vera. In pochi minuti gli interpreti hanno portato sul palco lo svolgimento di una relazione tossica. L’inizio ricco di sentimento, i primi segnali di possessione da parte dell’uomo e infine l’esplosione della rabbia che può portare al femminicidio. Prima che questo possa accadere, ecco che Massimiliano Caiazzo e Anna Foglietta si prendono per mano invitando tutto il pubblico dell’Arena di Verona e quello da casa a richiamare al massimo l’attenzione su queste tragiche situazione, invitando anche a chiamare il centro antiviolenza nazionale 45580.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA