Come finisce Il Tocco del Male, finale spiegazione del film 1998 con Denzel Washington

Come finisce Il Tocco del Male

Come finisce Il Tocco del Male, trama e finale

Il Tocco del Male è un film 1998 diretto da Gregory Hoblit. Si tratta di un thriller soprannaturale. Il regista già dietro alla macchina da presa per “Schegge di paura”, ritrova la convincente performance di Denzel Washington, nei panni del detective Hobbe. Un serial killer viene giustiziato. Il demone che soggiornava in lui si impossessa di altri corpi e perseguita un detective. Come finisce Il Tocco del Male. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Il Tocco del Male trama completa

John Hobbes, un poliziotto di Philadelphia, riesce a far condannare e a mandare alla camera a gas un pericoloso serial killer. Non sa ancora di avere, in realtà, liberato lo spirito del demone Azazel che può passare da un corpo umano all’altro, grazie al semplice contatto fisico. Proprio lo spirito maligno, infatti, è l’artefice di tutti i sanguinosi crimini commessi dall’uomo giustiziato. E la sua opera non è ancora finita

Come finisce Il Tocco del Male film con Denzel Washington

Il finale del film “Il Tocco del Male” del 1998 è piuttosto sorprendente e oscuro. Il film segue il detective John Hobbes, interpretato da Denzel Washington, che scopre l’esistenza di Azazel, un demone che può trasferirsi da un corpo all’altro con un semplice tocco. Dopo una serie di eventi drammatici e omicidi che coinvolgono persone vicine a Hobbes, il film culmina con il detective che escogita un piano per sconfiggere Azazel. Così Hobbes attira Azazel in una capanna isolata nella foresta, con l’intento di uccidersi, mentre il demone è all’interno del suo corpo, lasciandolo senza un ospite umano e quindi incapace di sopravvivere. Come finisce Il Tocco del Male ? A seguire, lo spoiler finale.

Il Tocco del Male finale spiegazione del film con Denzel Washington

Il piano di Hobbes sembra funzionare, ma in una svolta finale, si scopre che Azazel è riuscito a sopravvivere trasferendosi nel corpo di un gatto che passava casualmente nelle vicinanze. La scena finale è accompagnata dalla canzone “Sympathy for the Devil” dei Rolling Stones, che sottolinea l’astuzia e la malvagità del demone, lasciando intendere che Azazel continuerà a tormentare gli esseri umani.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA