Maria Antonietta Portulano causa morte, figli, malattia: come è morta la moglie di Luigi Pirandello

Maria Antonietta Portulano causa morte

Maria Antonietta Portulano causa morte, chi era la moglie di Luigi Pirandello

La moglie di Luigi Pirandello si chiamava Maria Antonietta Portulano. Il loro matrimonio fu contrassegnato da una serie di sfide e difficoltà. Ecco alcuni dettagli sulla loro relazione.

Maria Antonietta Portulano biografia e origini

Data di nascita: Maria Antonietta Portulano è nata il 27 gennaio 1872. Originaria della Sicilia, Luigi Pirandello aveva intuito già prima del matrimonio che la sua futura sposa non sarebbe stata in grado di seguirlo nel suo mondo letterario. La mente complessa e articolata di un uomo di lettere come lui non avrebbe potuto essere compresa appieno da Antonietta. Nonostante le profonde differenze, i due si piacevano. Si sposarono ad Agrigento e si trasferirono a Roma.

Maria Antonietta Portulano lavoro

Antonietta Portulano era figlia di un socio d’affari di suo padre. Entrambi provenivano da famiglie benestanti coinvolte nell’industria dello zolfo. Le nozze furono volute dalle famiglie, che vedevano in questo matrimonio un affare vantaggioso. Calogero Portolano, il padre di Antonietta, aveva attribuito alla figlia una ricca dote, che fu utilizzata da Stefano Pirandello, il padre del drammaturgo, per rilevare una miniera di zolfo ad Aragona, una località nei pressi di Agrigento.

Maria Antonietta Portulano causa morte e malattia

La donna fu ricoverata per malattia mentale. Antonietta non perdonò mai il marito per questa scelta e morì nel 1959, dopo quarant’anni di reclusione. Pirandello conviverà per sempre con un forte senso di colpa, come confessò all’amico Ojetti: “La pazzia di mia moglie sono io”

Maria Antonietta Portulano figli con Luigi Pirandello

La vita coniugale fu presto dominata dallo spettro della follia di Antonietta. La sua malattia mentale ispirò molte delle storie e dei drammi di Pirandello. La coppia ha avuto tre figli: Stefano Pirandello (1895–1972), Rosalia Pirandello (detta Lietta, 1897–1971) e Fausto Pirandello (1899–1975).

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA