Ipotesi di complotto come finisce il film, finale spiegazione del thriller con Mel Gibson

Ipotesi di complotto come finisce il film con Mel Gibson e Julia Roberts

Ipotesi di complotto come finisce il film, trama e finale

Ipotesi di complotto è un film 1997 diretto da Richard Donner è a metà fra il thriller e la commedia, un ruolo da matto che a Mel Gibson, come sempre, calza a pennello, e una splendida interpretazione di Julia Roberts nel ruolo di Alice Sutton. Nel cast anche Patrick Stewart, che ha interpretato Picard di Star Trek Next Generation. In breve, la trama parla di un taxista ossessionato dai complotti. L’unica persona disponibile ad ascoltarlo e’ un procuratore, il cui padre è stato ucciso anni prima. Come finisce Ipotesi di complotto. Il finale e la spiegazione del film.

Ipotesi di complotto trama completa

Jerry Fletcher un tassista newyorkese, proprio non riesce a dimenticare il suo passato. Lo ossessiona, lo tormenta. Jerry vive nel timore che qualcuno trami alle spalle un complotto, e allora ritaglia articoli di giornale e conserva tutto con cura il complotto prima o poi arriverà. Sembra matto ma non lo è affatto. O forse sì.

Ipotesi di complotto come finisce il film di Mel Gibson e Julia Roberts

Alice si incontra con Jonas, il quale le rivela la verità su Jerryː è stato programmato per diventare un assassino ed è anche colpevole della morte di suo padre. Alice farà il doppio gioco, aiutando Jonas a trovare Jerry. Arrivato nella scuderia, Jerry si ricorda che doveva uccidere il padre di Alice, ma non ci è riuscito, perché era innamorato della figlia. Alice fugge, mentre Jerry viene catturato da Jonas. Jerry riesce a liberarsi e quasi ammazza Jonas, ma quest’ultimo gli spara, lasciandolo gravemente ferito. Alice interviene e uccide Jonas. Poi rivela a Jerry, in fin di vita, di essersi innamorata di lui. Ipotesi di complotto come finisce ? A seguire, lo spoiler finale.

Ipotesi di complotto finale spiegazione del film: Jerry è morto ?

Jerry è morto e Alice visiterà la sua tomba qualche tempo dopo. Ma l’apparenza inganna e clamorosamente si scoprirà che Jerry è ancora viva e all’interno della tomba c’è un altro cadavere. È stato salvato da Flip, un agente che fingeva di essere l’amico edicolante disabile presso il quale Jerry si riforniva di giornali per scovare complotti. Ha evitato contatti con Alice per non farla soffrire. Alice scoprirà una seconda spilla del sindacato attaccata a una sella e scoprirà che Jerry è ancora vivo.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA