Virginia De Agostini moglie di Daniel McVicar: età, figli, lavoro

Virginia De Agostini moglie di Daniel McVicar

Virginia De Agostini chi è la moglie di Daniel McVicar

Virginia De Agostini è la moglie di Daniel McVicar, noto per essere stato per circa 20 anni il volto di Clarke Garrison nella soap opera Beautiful, ha avuto una vita privata altrettanto movimentata. Daniel McVicar ha mosso i primi passi nel Colorado, per poi spostarsi in California dove ha perfezionato le sue doti recitative studiando con maestri del calibro di Lee Strasberg e Stella Adler. Oltre al suo ruolo in Beautiful, il suo talento è stato riconosciuto anche dal regista italiano Ezio Greggio, che lo ha voluto in due delle sue opere cinematografiche, “Il silenzio dei prosciutti” e “Svitati”. Chi è Virginia De Agostini ? Ecco tutte le curiosità.

Virginia De Agostini età e biografia

Data di nascita: Virginia De Agostini è nata a Torino il 21 dicembre 1978. È la ex moglie dell’attore statunitense Daniel McVicar. I due si sono conosciuti durante il programma Notti sul ghiaccio nel 2007 e hanno avuto un figlio.

Che lavoro fa Virginia De Agostini

De Agostini è stata campionessa di pattinaggio sul ghiaccio per la regione Piemonte dal 1985 al 1988. Ha conseguito una laurea in odontoiatria e protesi dentaria e si è specializzata in endodonzia.

Virginia De Agostini figli e vita privata

“La nostra è stata una bella storia, siamo stati insieme 7 anni”. Così ha detto McVicar, l’attore di Beautiful. Nel precedente matrimonio, Daniel ha avuto altri due figli: Hank (1988-2011) e Maisy (nata nel 1991). Virginia e Daniel hanno avuto un figlio: Pietro McVicar è nato nel 2012. Daniel ha vissuto la tragedia della morte del primo figlio, a causa di un incidente.

Le Accuse di maltrattamento

Dopo la fine del matrimonio, Virginia ha accusato McVicar di maltrattamenti in famiglia, lesioni e violazione degli obblighi di assistenza familiare. Tuttavia, ha ritirato le accuse per evitare danni psicologici al figlio Pietro. McVicar è stato assolto dalle accuse di maltrattamenti e lesioni, ma ha ricevuto una condanna di un mese di carcere (sospesa con la condizionale) per mancato pagamento degli alimenti secondo quanto stabilito in sede di separazione.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA