Volami via storia vera e significato del film di Rai 1, tratto da un libro

Volami via storia vera

Volami via storia vera del film

Volami via storia vera ? Il film del 2021 diretto da Christophe Barratier è tratto da una vicenda realmente accaduta. La trama ruota attorno all’emozionante storia di amicizia tra due personaggi apparentemente opposti. Thomas Reinhard (interpretato da Victor Belmondo), un giovane uomo viziato e privo di obiettivi. Vive una vita dissoluta e senza scopo, sotto l’ombra di un padre di successo, Henri Reinhard. E poi c’è Marcus (Yoan Eloundou) ragazzo di quasi tredici anni con una gravissima situazione clinica. La sua disabilità lo costringe a frequenti ricoveri in ospedale e a un’esistenza precaria, simboleggiata dalla bombola di ossigeno da cui non può mai separarsi. Ecco tutte le curiosità sul film.

Volami via storia vera, l’ispirazione di un libro

Volami via è tratto da una storia vera, già adattata per il cinema dal regista tedesco Marc Rothemund, con Dieses bescheuerte Herz nel 2017. Questo lungometraggio è ispirato a un libro intitolato Dieses bescheuerte Herz: Über den Mut zu träumen di Lars Amend e Daniel Meyer, pubblicato nel 2013.

Volami storia vera, il regista spiega le origini

Proprio il regista Christophe Barratier a spiegare le origini dei personaggi «La disabilità di Marcus gli impedisce di condurre una vita normale, mentre Victor, perfettamente normodotato ma incapace di trovare il suo posto nella vita, fugge volontariamente la realtà. L’ ingenuità e il candore mi toccano molto, forse perché mi ritrovo lì. Si tratta senza dubbio di un difetto per un produttore, piuttosto di un pregio per un regista. In ogni caso, un tratto caratteriale ricorrente nei personaggi dei miei film. Sicuramente non è un caso che Dimitri abbia pensato a me per realizzare questo progetto».

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA