Jesus film 1999 di Rai 1: cast completo, riassunto e spiegazione finale

Jesus film 1999 di Rai 1

Jesus film 1999 di Rai 1

Jesus è un film 1999 di Rai 1 diretto da Roger Young, originariamente una serie tv di 2 puntate. Prodotto dalla Lube (Lux Vide e Beta Film, in collaborazione con Rai Fiction) si racconta una storia che continua a suscitare curiosità e interrogare la coscienza degli uomini. La pellicola è costata 33 miliardi ed è un’opera profondamente diversa da quelle prodotte sullo stesso tema negli ultimi 50 anni. In quanto presenta la figura del Messia, attraverso punti di vista e chiavi di lettura non ancora sperimentati. Un cast internazionale che comprende attori italiani come Elena Sofia Ricci, Stefania Rocca, Claudio Amendola, Gabriella Pession, Luca Zingaretti e Luca Barbareschi. Gesù è interpretato da Jeremy Sisto. A seguire, la trama, il cast e la spiegazione finale.

Jesus film 1999 riassunto e trama completa

Come l’amore di Maria sua madre, le preoccupazioni delle autorità religiose di Gerusalemme, l’ostilità e lo scherno del potere di Roma. Fra tutti un particolare rilievo viene dato allo sguardo femminile su Gesù. Il film dà voce alle donne che più da vicino lo seguirono e amarono: Maria, sua madre, Maria di Betania, la Maddalena. Una voce discreta ma profonda. Spesso taciuta. Che, invece, da una lettura attenta dei Vangeli, affiora in tutte le sue potenzialità. Alla luce di una legittima interpretazione storica, alternativa a quelle tradizionali, il film attribuisce la responsabilità della condanna di Gesù non tanto al Sinedrio di Gerusalemme, diviso ed in balia di un protettorato soverchiante, quanto piuttosto alla volontà subdola ma determinante di Ponzio Pilato, in rappresentanza dell’Impero Romano. Ma, soprattutto, in questo film si riconosce, come non mai, la piena umanità di Gesù: la sua formazione, il ruolo dei suoi genitori e, in particolare, il suo rapporto con la paternità di Giuseppe. E poi, l’esperienza delle tentazioni di Satana, attraverso le quali Gesù sperimenta la fatica difficilissima di un discernimento umano della sua missione.

Jesus spiegazione finale

Nel film vediamo un Gesù che compie miracoli, prega, rivela la volontà del Padre. Ma che respinge con serenità l’innamoramento di una donna. Che sa ridere e scherzare. Con i bambini come con i discepoli. Che ama la vita e le sue gioie. L’umanità di Gesù affiora, infine, in tutta la sua drammatica evidenza sulla croce, quando il Figlio accoglie pienamente la volontà di Dio Padre. E sceglie la strada della morte per la salvezza di tutti. La sceneggiatura di “Jesus” presenta il tema del Messia in una chiave di lettura molto diversa dalla tradizione. La produzione intende realizzare un racconto rivolto prevalentemente a un pubblico laico. La narrazione dà ampio risalto alla profonda umanità di Gesù, presentandolo come un giovane che ama la vita e le sue gioie, sempre pronto a ridere e scherzare con i discepoli. Tuttavia, raggiunge un apice di dolore e atrocità nei momenti della Passione. Questa umanità emerge nel bel rapporto con i genitori, soprattutto con Giuseppe, e nelle sue incertezze iniziali circa il suo ruolo di Messia, culminando infine nel confronto con l’ingannevole Satana, attraverso le cui tentazioni intuisce la necessità di portare a termine la missione in totale conformità con il volere di Dio.

Jesus 1999 cast completo

  • Jeremy Sisto: Gesù
  • Jacqueline Bisset: Maria
  • Armin Mueller-Stahl: Giuseppe
  • Debra Messing: Maria Maddalena
  • Gary Oldman: Ponzio Pilato
  • David O’Hara: Giovanni Battista
  • Jeroen Krabbé: Satana
  • G. W. Bailey: Livio
  • Claudio Amendola: Barabba
  • Luca Zingaretti: Pietro
  • Luca Barbareschi: Erode Antipa
  • Christian Kohlund: Caifa
  • Elena Sofia Ricci: Erodiade
  • Gabriella Pession: Salomé
  • Stefania Rocca: Maria di Betania
  • Thomas Lockyer: Giuda
  • Ian Duncan: Giovanni
  • Peter Gevisser: Lazzaro
  • Maria Cristina Heller: Marta
  • Rick Warden: Iaret
  • Fabio Sartor: Giacomo
  • Sean Harris: Tommaso
  • Sebastian Knapp: Matteo
  • Roger Hammond: Nicodemo
error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA