Replicas come finisce il film, finale e spiegazione del thriller con Keanu Reeves

Replicas come finisce il film

Replicas come finisce il film, trama e finale

Replicas è un film del 2018 diretto da Jeffrey Nachmanoff. La trama segue il neuroscienziato William Foster, interpretato da Keanu Reeves, che dopo aver perso la sua famiglia in un tragico incidente d’auto, utilizza le sue conoscenze per tentare di riportarli in vita attraverso la clonazione. Il film esplora temi come l’etica della clonazione e le implicazioni morali del trasferimento della coscienza. Replicas come finisce il film. La trama e il finale del thriller.

Replicas trama completa

William Foster è un brillante neuro scienziato e insieme a Ed Whittle sono ricercatori biomedici che lavorano per Bionyne Corporation a Porto Rico. Foster porta sua moglie Mona e i tre figli Sophie, Matt e Zoe in un viaggio in barca, ma lungo la strada tutti tranne William muoiono in un incidente d’auto. Determinato a resuscitare la sua famiglia, convince Ed a portargli l’attrezzatura Bionyne necessaria per estrarre le mappe neurali della sua famiglia e per clonare i corpi sostitutivi per loro.

Replicas come finisce il film con Keanu Reeves

Foster confessa che sono morti in un incidente d’auto e che ha resuscitato la sua famiglia. La famiglia scopre presto le prove dell’esistenza di Zoe. Foster confessa che non è riuscito a salvarla e che ha rimosso i ricordi dalle loro menti. La ricerca non è per scopi medici, ma è per creare un’arma militare. I Foster sono un problema da eliminare. Come finisce Replicas ?

Replicas finale e spiegazione del film

Estrae con successo le loro mappe neurali e dice a Whittle di sbarazzarsi dei corpi, ma si presenta il primo grande ostacolo al suo piano. Sono disponibili solo tre capsule di clonazione, costringendolo a sceglierne una da sacrificare. Sceglie Zoe, la più giovane, e cancella la sua memoria dalle mappe neurali degli altri tre.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA