Come finisce Coda i segni del cuore, finale spiegazione del film premio Oscar

Come finisce Coda i segni del cuore

Come finisce Coda i segni del cuore, finale del film

Coda i segni del cuore è un film 2021 diretto da Sian Heder. La pellicola ha vinto 3 premi Oscar su 3 candidature (miglior film, miglior sceneggiatura non originale, miglior attore non protagonista) e 2 vittorie a Bafta. Si tratta del remake de “La famiglia Belier” diretto nel 2014 da Eric Lartigau. Al centro della storia una famiglia di non udenti interpretata realmente da attori con la stessa condizione provenienti dal Deaf West Theatre (Marlee Matlin, Troy Kotsur e Daniel Durant) a eccezione di Emilia Jones, che interpreta la protagonista Ruby (unica udente della famiglia). Come finisce Coda i segni del cuore. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Come finisce Coda i segni del cuore, trama completa

Ruby Rossi è l’unica persona udente in una famiglia di sordi. I Rossi vivono a Gloucester, in Massachusetts, e sono in quattro: Ruby, 17 anni, il fratello maggiore Leo e i genitori Frank e Jackie. Insieme gestiscono un’attività di pesca. A causa dell’handicap dei suoi familiari, per la giovane protagonista la vita a scuola non è stata facile. Ruby ha attraversato gli anni del liceo ai margini di ogni cosa. Poi, un giorno, quando scopre che Miles, il ragazzo per cui ha una cotta, si è iscritto al coro, la ragazza, senza pensarci su, decide di seguirlo. 

Coda i segni del cuore finale spiegazione del film

Come finisce Coda i segni del cuore

La prima esibizione è una tragedia. Ruby all’inizio è nervosa, ma acquista sicurezza quando vede la sua famiglia e grazie anche all’insegnante, il signor “V”, Ruby comincia a sentirsi accettata e inizia a far ascoltare la propria, meravigliosa, voce. Per questo riuscirà ad entrare nel college. Nel frattempo, gli udenti nell’attività di pesca di famiglia hanno imparato la lingua dei segni, consentendo loro di comunicare e interpretare per conto della famiglia.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA