Come finisce Voglia di Ricominciare, finale spiegazione del film 1993

Come finisce Voglia di Ricominciare

Come finisce Voglia di Ricominciare, trama e finale del film 1993

Voglia di ricominciare è un film 1993 diretto da Michael Caton-Jones. Protagonisti della storia un giovanissimo Leonardo Di Caprio e il mostro sacro del cinema americano Robert De Niro. Il film è basato sull’autobiografia di Tobias Wolff e racconta la storia di un giovane ragazzo, Tobias “Toby” Wolff e la sua difficile vita con un patrigno violento e abusivo Dwight Hansen. Come finisce Voglia di Ricominciare. La trama, il finale e la spiegazione del film 1993.

Come finisce Voglia di ricominciare, trama completa

Caroline, separata e madre di due figli, decide di lasciare lo Utah per andare a vivere a Seattle. Il suo ex marito vive sulla costa orientale, un figlio studia a Princenton e così la donna porta con sé soltanto l’altro figlio, Toby. Giunti in quella che sarà la loro nuova città per il ragazzo comincia a frequentare cattive compagnie fino a quando nella vita di Caroline arriva Dwight Hansen. Quest’ultimo si innamora della donna ed è deciso a raddrizzare il giovane Toby.

Voglia di Ricominciare finale spiegazione del film

Come finisce Voglio di Ricominciare

Il film si conclude con il giovane Tobias Wolff che riesce a sfuggire alla vita opprimente con il suo patrigno abusivo, Dwight, interpretato da Robert De Niro. Dopo aver sopportato abusi e maltrattamenti, Toby trova la forza di ribellarsi e di perseguire i suoi sogni di istruzione. Il film termina con Toby che lascia Concrete e si dirige verso una nuova vita, iscrivendosi all’università e ottenendo una borsa di studio. Questo finale rappresenta la vittoria di Toby sulla sua difficile situazione familiare e l’inizio di un nuovo capitolo della sua vita.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA