Vera Pentimalli causa morte e malattia, come è morta la madre di Barbara D’Urso

Vera Pentimalli causa morte

Vera Pentimalli causa morte, chi era la madre di Barbara D’Urso

Vera Pentimalli è conosciuta per essere la madre di Barbara D’Urso, conduttrice e attrice televisiva italiana. La D’Urso, oggi considerata uno dei volti più noti del piccolo schermo, ha iniziato la sua carriera in TV alla fine degli anni ’70 su Telemilano 58, poi diventata Canale 5. Ha lavorato anche per la Rai, conducendo vari programmi e partecipando a diverse fiction. Tra i suoi successi più noti ci sono la conduzione del Grande Fratello, la serie Dottoressa Giò e i programmi di infotainment come Pomeriggio Cinque e Domenica Live. Il racconto di sua madre Vera, ampiamente esposto a Domenica In 2024, è un grande dolore. Chi era Vera Pentimalli e come è morta la madre di Barbara D’Urso ?

Vera Pentimalli chi è la madre di Barbara D’Urso

I genitori di Barbara D’Urso sono Rodolfo D’Urso e Vera Pentimalli. Rodolfo D’Urso era un produttore cinematografico originario della Basilicata, mentre Vera Pentimalli era una casalinga originaria della Calabria. I due si sono sposati nel 1956 e hanno avuto tre figli: Barbara, Daniela e Alessandro. Rodolfo D’Urso si è poi risposato con Wanda Randi, che ha avuto altri tre figli: Riccardo, Fabiano ed Eleonora. Barbara D’Urso ha sempre considerato Wanda Randi come una seconda madre.

Vera Pentimalli causa morte e malattia

Vera Pentimalli causa morte
Vera Pentimalli la madre di Barbara D’Urso

Purtroppo, Vera Pentimalli è morta nel 1968, quando Barbara aveva solo 11 anni, a causa di un linfoma di Hodgkin, un tipo di tumore che colpisce il sistema linfatico. La sua scomparsa ha segnato profondamente la vita di Barbara D’Urso, che ha sempre ricordato la sua mamma con affetto e ammirazione. La conduttrice ha sempre considerato Wanda come una seconda madre, e il legame con i suoi fratelli è profondo e solidale. In un’intervista, Barbara ha rivelato il vuoto degli abbracci mancati durante quegli anni difficili, poiché sua madre era costantemente legata a tubi e flebo, rendendo complicato ogni gesto affettuoso.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA