Rita Calabrò moglie di Michele Guardì: età, figli, lavoro e vita privata

Rita Calabrò moglie di Michele Guardì

Rita Calabrò chi è la moglie di Michele Guardì

Rita Calabrò moglie di Michele Guardì

Rita Calabrò è la moglie di Michele Guardì pseudonimo di Michelangelo Antonio Guardì. Regista televisivo, autore televisivo e personaggio televisivo italiano. Dopo essersi laureato in Giurisprudenza in Sicilia, si trasferisce a Roma. Nel 1969 inizia a collaborare con la sede regionale della Rai Sicilia, scrivendo i testi per diverse trasmissioni. Nel 1977 debutta come autore televisivo in Rai, scrivendo i testi del programma della domenica pomeriggio “Secondo voi” legato alla lotteria di Capodanno, condotto da Pippo Baudo. Ha lavorato su diverse trasmissioni di successo, tra cui “Unomattina”, il primo programma mattutino della Rai, e il varietà “Europa Europa”. A oggi Michele è uno degli autori più noti della televisione italiana. Chi è Rita Calabrò ? Ecco la sua biografia e la vita privata.

Rita Calabrò età e biografia

Data di nascita: Rita Calabrò età 70 anni è nata a Genova. Rita ha sempre vissuto la sua vita lontana dalle luci dei riflettori. Non sono molte le informazioni disponibili sulla sua carriera o sul suo percorso di studi. Tuttavia, la sua storia d’amore con Michele Guardì è notevole. Rita e Michele si sono conosciuti in treno nel 1974 ad Agrigento e da quel giorno sono innamorati da quasi 50 anni.

Che lavoro fa Rita Calabrò

Rita ha mantenuto un profilo riservato e lontano dalle luci dei riflettori. Non sono molte le informazioni disponibili sul suo lavoro, ma pare che si sia dedicata principalmente alla vita da casalinga.

Rita Calabrò figli e vita privata

Rita e Michele hanno avuto un figlio di nome Alessandro Guardì, che lavora come scrittore. Alessandro si è laureato in Psicologia ed è uno scrittore che firma i suoi lavori con lo pseudonimo di Alessandro Salas. La coppia ha anche due nipoti: Tommaso e Maria Sole. Vivono a Roma, ma la loro vita privata è mantenuta con grande riservatezza. Michele ha definito Rita il suo “angelo custode” e ha rivelato che è stata lei a impartirgli un’educazione. Su Instagram, Rita condivide dettagli e retroscena della sua vita quotidiana e del tempo trascorso con la sua famiglia. La loro storia d’amore è un esempio di durata e felicità.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA