Come finisce Illusioni perdute, trama e finale spiegazione del film

Blog di Alberto Fuschi

Come finisce Illusioni perdute

Come finisce Illusioni perdute, trama e finale

Come finisce Illusioni perdute

Illusioni perdute è un film 2021 diretto da Xavier Giannoli, basato sul capolavoro di Honoré de Balzac “La Commedia umana”, vincitore di 7 Premi Cesar e presentato alla Mostra del Cinema di Venezia. Un cast eccezionale che comprende alcuni nomi tra cui Benjamin Voisin, Xavier Dolan, Vincent Lacoste, Cécile de France e Gérard Depardieu. Si racconta la storia di Lucien de Rubempré, un giovane poeta che cerca la fama a Parigi, ma che finisce per essere corrotto e distrutto dal mondo letterario e giornalistico. Come finisce Illusioni perdute. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Come finisce Illusioni perdute, trama completa

Lucien, giovane poeta in cerca di fortuna nella Francia del XIX secolo. Pieno di speranza e aspettative per il futuro, incoraggiato da Madame de Bargeton, lascia la tipografia di famiglia e parte alla volta di Parigi sotto l’ala protettrice della sua mecenate. La realtà che lo accoglie non è però quella tanto attesa. L’alta società parigina si dimostra infatti spietata sia nei confronti delle sue umili origini che della relazione con la baronessa. Senza un soldo, solo e umiliato, Lucien cerca vendetta attraverso la sua passione per la scrittura iniziando così a scrivere articoli controversi con i quali colpisce la società che lo ha rifiutato, scoprendo che tutto si compra e tutto si vende.

Illusioni perdute finale spiegazione del film

Lucien de Rubempré viene sconfitto e distrutto socialmente dall’ondata delle “fake news”. Ora è perso di nuovo, a causa della sua più grande debolezza, ovvero il desiderio acquisire un titolo nobiliare, in cambio delle sue basse origini.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA