Ip me tu p te traduzione in italiano del testo della canzone di Geolier a Sanremo 2024

Blog di Alberto Fuschi

Ip me tu p te traduzione in italiano

Ip me tu p te traduzione in italiano della canzone di Geolier

Ip me tu p te traduzione in italiano

Geolier debutta a Sanremo 2024 con la canzone Ip me tu p te, il brano cantato e scritto completamente in napoletano. Ciò ha destato numerose polemiche, in quanto non sarebbe consentito cantare con un testo che non sia in italiano. Ip me tu p te non ha praticamente una parola in italiano, ma il suo significato è profondo. Geolier parla di una storia d’amore finita male. Il testo è stato scritto da Geolier insieme ad altri autori, tra cui Paolo Antonacci, il figlio di Biagio Antonacci. Il titolo di Ip me tu pe te è tradotto in italiano Io per me, tu per te. A seguire: Ip me tu p te traduzione in italiano del testo.

Ip me tu p te traduzione in italiano dal napoletano

Noi siamo due stelle che stanno precipitando. Ti stai vestendo consapevole che dovrai spogliarti. Pure il male ci fa bene, insieme io e te. Ci abbiamo sperato di stare per sempre insieme io e te. No no no, come si fa? No no no, non ti scordare. Per ora no, non lo posso fare. Se non ci fossi stata, avrei dovuto inventarti. La felicità quanto costa, se i soldi non possono comprarla? Ho sprecato tempo a parlare. Non l’avrei mai pensato. Che l’inizio della storia fosse già la fine della storia, per noi. Il cielo ci sta guardando. E quanto piove, e perché. Si è dispiaciuto per me e per te. Perciò ora sta iniziando a piovere. Siamo due estranei che si incontrano. E stavo pensando a tutte le cose che ho fatto.

E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro. Io per me, tu per te. Tu mi intrappoli abbracciandomi. Anche il rivale era un angelo. Come mi puoi amare se non ti amo. Come puoi volare senza ali, no. È passato tanto tempo dall’ultima volta. Dammi un altro po’ di tempo, per l’ultima volta. No, no, no come si fa? No no no, non ti scordare. Per ora no, non posso farlo. Non l’avrei mai immaginato. Che l’inizio della storia fosse già la fine della storia, per noi. Il cielo ci sta guardando. E quanto piove, e perché. Si è dispiaciuto per me e per te. Perciò ora sta iniziando a piovere. Siamo due estranei che si incontrano.

E stavo pensando a tutte le cose che ho fatto. E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro. Io per me, tu per te. Questa notte è solo nostra. Se desideri la luna, vado a prenderla e te la porto. Ma anche se lo facessi, tu non saresti contenta. Vorresti le stelle, vorrei più tempo con te. Perciò ora sta iniziando a piovere. Siamo due estranei che si incontrano. E stavo pensando a tutte le cose che ho fatto. E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA