Patrizia Marinucci età, figli, lavoro: chi è la moglie di Pietro Orlandi

Blog di Alberto Fuschi

Patrizia Marinucci moglie di Pietro Orlandi

Patrizia Marinucci chi è la moglie di Pietro Orlandi (foto)

Patrizia Marinucci moglie di Pietro Orlandi

Patrizia Marinucci è la moglie di Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela Orlandi, la ragazza scomparsa il 22 giugno 1983 all’età di 15 anni in circostanze misteriose. La sua sparizione è uno dei casi più misteriosi e controversi della storia italiana, con molte ipotesi e piste seguite senza mai arrivare alla verità. Tra le possibili spiegazioni ci sono il terrorismo internazionale, la Banda della Magliana, un serial killer, un ricatto economico e un complotto interno al Vaticano. Il caso è ancora aperto e oggetto di nuove indagini da parte della Procura di Roma e del Vaticano. Sono più di 20 anni che Pietro lotta per scoprire la verità. Accanto a lui i suoi figli e sua moglie. Chi è Patrizia Marinucci ? Ecco la sua biografia e la vita privata.

Patrizia Marinucci età e biografia

Data di nascita: Patrizia Marinucci età 60 anni è nata a Roma. Il suo nome è noto per il suo legame con Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, scomparsa nel 1983 per cause ancora ignote.

Che lavoro fa Patrizia Marinucci

Patrizia lavora come insegnante di scuola primaria a Roma. Essendo la moglie di Pietro Orlandi, c’è molta attenzione mediatica su di lei. Patrizia ha sempre sostenuto il marito nella sua ricerca della verità e della giustizia per la sorella, pur restando fuori dai riflettori. Pietro porta avanti questa causa da più di 20 anni e talvolta è ospite in tv per raccontare la vicenda in trasmissioni note come Verissimo e Domenica In.

Patrizia Marinucci figli e vita privata

Patrizia e Pietro Orlandi sono sposata da molti anni e insieme hanno una splendida famiglia numerosa. La coppia ha avuto ben 6 figli, di cui 3 femmine già note televisivamente. Si tratta di Rebecca, Elettra e Salomè, che hanno partecipato al talent show X Factor nel 2016 come parte del gruppo The Coraline.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA