Kempton Bunton storia vera del film Il ritratto del Duca

Kempton Bunton storia vera

La storia vera di Kempton Bunton ha ispirato il film Il ritratto del Duca con Jim Broadbent e Helen Mirren nei ruoli dei coniugi Bunton. Kempton era considerato il Robin Hood degli anni 60. Da sempre attivo contro le ingiustizie ha rubato il ritratto del Duca di Wellington dalla National Gallery, per poi chiedere un riscatto al governo inglese, da destinare a scopi di pubblica solidarietà, come il canone gratuito della Tv. Ma chi era Kempton Bunton nella realtà ? Chi era sua moglie e i suoi figli ?

Kempton Bunton storia vera e biografia

Data di nascita: Kempton Bunton è nato il 14 giugno 1904 a Newcastle upon Tyne, in Inghilterra. Kempton era un ex autista di autobus disabile e un attivista sociale che nel 1961 rubò il ritratto del Duca di Wellington di Francisco Goya dalla National Gallery di Londra. Il suo gesto fu motivato da una protesta contro il governo che aveva speso 140.000 sterline per acquistare il dipinto, mentre molte persone vivevano in povertà. Kempton restituì il quadro quattro anni dopo e fu processato per furto, ma fu assolto grazie alla difesa dell’avvocato Jeremy Hutchinson.

Kempton Bunton causa morte

La causa della morte di Bunton non è stata resa pubblica, ma si sa che morì ad aprile del 1976, all’età di 71 anni. La sua morte passò quasi inosservata, senza necrologi sui principali giornali.

Kempton Bunton moglie e figli

Bunton era sposato con Dorothy Bunton, una donna di servizio che lo aiutava a sostenere la famiglia. La coppia aveva tre figli: Jackie, John e Janet. Quest’ultima morì di leucemia all’età di 15 anni, lasciando i genitori e i fratelli in profondo lutto. Il furto del dipinto di Goya fu anche un modo per Kempton di riavvicinarsi alla moglie e ai figli, che lo appoggiarono nel suo gesto di protesta.


Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA