Galeazzo Ciano storia vera: causa morte, moglie e figli, come è morto il genero di Benito Mussolini

Blog di Alberto Fuschi

Galeazzo Ciano storia vera

Galeazzo Ciano storia vera, chi era e come è morto il genero di Benito Mussolini

Galeazzo Ciano storia vera

Galeazzo Ciano era il genero di Benito Mussolini, il dittatore fascista italiano. Fu un importante politico e diplomatico, che ricoprì il ruolo di ministro degli esteri dal 1936 al 1943. Fu anche uno dei protagonisti della crisi che portò alla caduta di Mussolini nel luglio 1943, votando a favore dell’ordine del giorno Grandi che sfiduciava il governo fascista. Questa scelta, seppur eroica, gli costò la vita. Nella fiction La Lunga Notte Galeazzo è interpretato dall’attore Marco Foschi. Chi è Galeazzo Ciano. La storia, la moglie, i figli e la causa della morte.

Galeazzo Ciano storia vera e biografia

Galeazzo Ciano causa morte

Data di nascita: Galeazzo Ciano è nato il 18 marzo 1903 a Livorno. I suoi genitori sono Costanzo Ciano e Carolina Pini. Marito di Edda, figlia del Duce, ha con lei un rapporto travagliato: sebbene abbia molte amanti, Ciano è comunque legato alla moglie da una passione profonda e un amore intenso. Dopo aver ricoperto le maggiori cariche politiche e militari al fianco del suocero Benito, è stato di recente allontano dal potere da Mussolini, perché animato da dubbi sul rapporto con la Germania e con Hitler in particolare. Ha un rapporto di forte rivalità con Grandi che da sempre è l’altro pupillo ed erede naturale di Mussolini. Il suo voto ha conseguenze enormi sugli altri gerarchi, sull’intera opinione pubblica e sulle sue sorti, ma soprattutto segna una svolta importante nel rapporto con Edda.

Galeazzo Ciano causa morte e malattia

Dopo il voto contrario a Mussolini, Galeazzo fu arrestato, processato e fucilato dai tedeschi e dai fascisti della Repubblica Sociale Italiana nel gennaio 1944. La moglie Edda tentò il tutto per tutto per salvarlo, ma non ci fu nulla da fare.

Galeazzo Ciano moglie e figli, vita privata

Galaezzo Ciano ha sposato Edda Mussolini, la figlia maggiore del Duce, nel 1930. La moglie riprese appunto il suo cognome, Edda Ciano, anche se tra lui e il suocero non c’è mai stato un buon rapporto. Galeazzo tentò di sfiduciarlo (e ci riuscì), Mussolini si vendicò arrestandolo, processandolo e uccidendolo mediante la fucilazione. Galeazzo ed Edda hanno avuto 3 figli: Fabrizio Ciano, Raimonda Ciano e Marzio Ciano.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA