Adios storia vera del film: chi è Juan Santos il criminale spagnolo di Las tres mil viviendas di Siviglia

Blog di Alberto Fuschi

Adios storia vera del film

Adios storia vera del film

Adios storia vera del film

Adios è un film spagnolo del 2019, diretto da Paco Cabezas e interpretato da Mario Casas, Natalia de Molina e Ruth Díaz. Il film racconta la storia di Juan Santos, un criminale che cerca di vendicare la morte della sua figlia, uccisa in un incidente stradale che si rivela essere una trappola orchestrata da una famiglia rivale. Un’ambientazione spagnola mirata “Per me, Adios parla di molte cose: la morte, la perdita, il dolore, l’amore, la vendetta” ha spiegato il regista Cabezas. Pare che tutto nasca appunto dal suo passato. Tutte le curiosità e il significato del film Adios.

Adios storia vera del film, la violenza urbana di Las tres mil viviendas di Siviglia

Adios è tratto da una storia vera, dapprima ispirata alla storia personale del regista che ha dichiarato di aver voluto raccontare una storia personale, basata su ciò che ha visto da bambino nella sua zona di origine “Qui parlo delle mie radici. Ma è anche un pretesto per portare nel mio mondo elementi della cultura e del cinema americano che adoravo da bambino”. Cabezas si riferisce sicuramente a Las Tres mil viviendas, uno dei quartieri periferici di Siviglia, nonché il più pericoloso della città. “Sono cresciuto a Rochelambert, una zona povera e operaia della città, dove predomina la violenza”. La figura di Juan Carlos non è assimilabile a una persona reale, ma comunque si avvicina a tutti quei boss di quartieri osservati attentamente dal regista.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA