Ida muore nella Storia, come è morta e che fine fa la protagonista della serie tv

Blog di Alberto Fuschi

Ida muore nella Storia

Ida muore nella Storia di Elsa Morante ? Che fine fa la protagonista della serie tv

Ida muore nella Storia

Nella fiction La Storia il personaggio di Ida, nato dalla penna di Elsa Morante, è la protagonista della serie tv ed è interpretata da Jasmine Trinca. Ida è il volto della sofferenza, ma anche della resilienza, di fronte al periodo più nero della storia italiana. Un periodo segnato dalla sanguinosa Seconda Guerra Mondiale a Roma. Il bombardamento a San Lorenzo, quartiere di origine di Ida, cambierà il destino della protagonista che dovrà crescere 2 figli: il piccolo Useppe, nato da una violenza con un soldato tedesco, e Nino il ragazzo senza paura. L’epilogo del romanzo e della serie tv non lascia scampo a nessuno. Anche Ida muore nella Storia ? Ecco che fine fa e come è morta la protagonista della serie tv.

Ida muore nella Storia di Elsa Morante ? La perdita dei figli sarà fatale

Nella fiction La Storia, Ida è una modesta maestra di scuola elementare. Una professione ereditata nella sua famiglia, formata da maestri e persone semplici. Ida crede fermamente nell’istruzione, ma il mondo attorno le fa giustamente paura. Rimasta vedova e sola da giovane, attraversa il fascismo da ebrea, scampando più volte il pericolo di morte e rastrellamento. Quando arrivano i nazisti a Roma, il terrore nel quartiere sale. La forza dell’amore per i suoi figli, Nino e Useppe, la aiuterà ad andare avanti in questa vita difficile. I figli sono l’unica ragione di vita di Ida e senza di loro la morte si avvicina minacciosamente.

Ida muore nella Storia, come è morta la protagonista della serie tv

Dopo i brutti momenti vissuti in guerra, Ida affronta con difficoltà anche il dopoguerra. Non c’è mai un momento di pace nella sua vita. Un altro tragico momento arriva dopo la morte di Nino a causa di un incidente stradale. Nino, dapprima fascista e poi convertito partigiano, ha svolto il “mestiere” di trafficante d’armi per aiutare la sua famiglia. Un affare finito male, porterà alla morte Nino. Anche per Useppe il destino sarà crudele. La malattia ereditata da Ida (epilessia) sarà fatale per il bambino. A quel punto Ida perde la ragione di vivere e soprattutto la salute mentale. Ida viene rinchiusa in un centro psichiatrico. Un decennio dopo muore giovanissima, completamente fuori di sè. La vita è stata troppo ingiusta.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA