La Storia anticipazioni 23 gennaio 2024, trama ultima puntata: episodi 7-8

La Storia anticipazioni 23 gennaio 2024, trama ultima puntata

La Storia anticipazioni 23 gennaio 2024 ultima puntata

Si conclude con un doppio appuntamento, il 22 e il 23 gennaio 2024, La Storia fiction diretta da Francesca Archibugi, basata sull’omonimo romanzo di Elsa Morante. Il racconto, incentrato nel periodo della Seconda Guerra Mondiale, ha come protagonista Ida (interpretata da Jasmine Trinca). L’epilogo della serie tv potrebbe riservare bruttissime sorprese, anche perché non è previsto un seguito. Che fine fanno Ida, Nino e Giuseppe ? Qui per rivedere cosa è successo nella scorsa puntata. A seguire: La Storia anticipazioni 23 gennaio 2024.

La Storia anticipazioni 23 gennaio 2024, trama episodio 7

Useppe sta male, ha ereditato da Ida la sua malattia di bambina, l’epilessia. Ha momenti di assenza e anche le convulsioni. Ida lo porta sempre più frequentemente dai medici. In più Useppe è ribelle, non riesce a sottostare alle regole dell’asilo, e Ida lo asseconda, per paura che possa ammalarsi di più. Ma la tragedia si abbatte su di loro senza pietà: Nino contrabbanda anche armi, e con un carico viene inseguito dalla polizia, ha un incidente con il camion e morirà. Ida deve andare a riconoscere il corpo di suo figlio bellissimo. È distrutta, spezzata, ma riesce a trascinarsi per Useppe. Non deve saperlo mai, che il suo adorato fratello non c’è più.

La Storia anticipazioni 23 gennaio 2024, trama episodio 8

Useppe scappa dalle giornate dolorose, e silenziose, dopo la morte del Nino. Si spinge sino al fiume insieme a Bella, che si trasforma nella sua seconda mamma e lo protegge. Fa amicizia con Scimò, un dodicenne scappato dal riformatorio. Useppe ritrova anche Davide, conosciuto al capannone, ma il ragazzo è molto cambiato, eroinomane e disperato. La guerra è finita ma ha lasciato macerie anche emotive. La malattia di Useppe incalza. Ida lo porta a fare gli esami, gli dà tutte le medicine. Ma Useppe, nonostante la sua allegria e la sua dolcezza, attraverso la perdita di Nino, di tutte le persone care, ha sviluppato un dolore indelebile e sembra che non voglia più vivere.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA