Come finisce La musica nel cuore August Rush, finale spiegazione del film

Blog di Alberto Fuschi

Come finisce La musica nel cuore August Rush

Come finisce La musica nel cuore August Rush, trama e finale

La musica nel cuore August Rush è un film 2007 diretto da Kirsten Sheridan. La storia si incentra su August Rush, un bambino prodigio della musica che è fuggito dall’orfanotrofio per cerca i suoi genitori di New York. Freddie Highmore ha interpretato Evan Taylor in arte August Rush, Il suo assistente sociale è interpretato da Robin Williams. Come finisce La musica nel cuore August Rush. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Come finisce La musica nel cuore August Rush, trama completa

Evan è cresciuto in un orfanotrofio, dimostrando subito un talento eccezionale per la musica. Ma il suo vero obiettivo è quello di ritrovare i suoi genitori, forse, un giorno. Lasciato l’orfanatrofio, il ragazzino si dirige a New York alla ricerca di quella famiglia che non è riuscito mai a conoscere. Sulla sua strada incontra una specie di Angelo Custode, ovvero Maxwell Wallace detto Il Mago. Anche i suoi genitori sanno che il figlio perduto è ancora vivo.

La musica nel cuore August Rush finale spiegazione

Come finisce La musica nel cuore August Rush

Evan è sempre più August Rush il cantante. Questo scaturisce stranamente ne il Mago una sorta di gelosia. L’uomo tenta di fermarlo, ma August reagisce e si dirige al concerto, dove il suo brano sarà eseguito per ultimo dall’orchestra da lui stesso diretta. Il caso farà incontrare il ragazzo prodigio con i suoi genitori. Un incontro sperato tutta una vita. Quando Evan si esibisce, riesce a intravedere i suoi genitori in prima fila.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA