Come finisce L’Attimo Fuggente, finale spiegazione del film con Robin Williams

Come finisce L'attimo fuggente

Come finisce L'Attimo Fuggente, trama e finale

Come finisce L'attimo fuggente

L’attimo fuggente è un film 1989 noto anche come Dead Poets Society per la regia di Peter Weir. La scena cult “O capitano, mio capitano!” con Robin Williams che sale sulla cattedra ed esorta i suoi studenti “Carpe diem, cogliete l’attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita” è entrata anche tra i primi 100 posti delle migliori citazioni di tutti i tempi ne “L’AFI’S 100 Years”. Il racconto si incentra sul professore John Keating, interpretato da Robin Williams che ha regalato un’altra straordinaria interpretazione come nel caso di Mrs Doubtfire e Will HuntingCome finisce L’Attimo Fuggente. La trama, il finale e la spiegazione del film

Come finisce L'Attimo Fuggente, trama completa

Sette ragazzi nel Vermont frequentano la prestigiosa quanto conservatrice Welton Academy fondata su questi principi: tradizione, onore, disciplina, eccellenza. Alla prima lezione di letteratura inglese i nostri fanno la conoscenza del professor John Keating. Anticonformista, appassionato, Keating lancia ai ragazzi un’ancora di salvezza, aprendo le porte a una nuova filosofia di vita: Carpe diem.

Come finisce L'Attimo Fuggente film 1989

L’entusiasmo del professore fa cambiare totalmente l’atteggiamento degli studenti che si liberano dalle regole ferree dell’Istituto. Tutto questo infastidisce il preside che non tollera questa nuova ideologica del professor Keating. Gli alunni iniziano anche a mostrare le loro aspirazioni, come Neil che vorrebbe recitare, ma viene sovrastato dal padre che lo intima a lasciare la compagnia. Neil viene supportato dal professore e riesce anche a recitare con gran successo. Ma il padre lo minaccia e lo iscrive a un’accademia militare. Nella stessa notte Todd si suicida nella casa dei genitori e Keating viene indagato per istigazione al suicidio.

L'Attimo Fuggente finale spiegazione del film

Gli studenti sono costretti a firmare un documento, nel quale dichiarano che gli insegnamenti di Keating hanno provocato il suicidio Neil. Charlie non firma il documento e viene espulso. Stessa sorte per il professore che verrà trasferito altrove. Nel momento dell’addio, Todd sale sul banco insieme agli altri studenti gridando in coro “O capitano! Mio capitano!”. Il professore ringrazia e saluta tutti per sempre.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA