Come finisce L’Afide e la Formica, trama e finale

Come finisce L'Afide e la Formica

Stasera su Rai 3 va in onda L’Afide e la Formica film 2021 diretto da Mario Vitale. Protagonisti Giuseppe Fiorello e Cristina Parku, rispettivamente nei panni del professor Michele Scimone e la ragazza di origini musulmane Fatima. Una storia che si ispira a fatti reali e attuali. Fatima è una sedicenne che indossa il velo, ma si sente fuori posto per via della sua religione. Un giorno, il professore di educazione fisica, Scimone, propone ai suoi studenti di iscriversi alla Maratona di Sant’Antonio. Per Fatima è la prima vera opportunità da cogliere. Ma per l’insegnante, ex corridore schivo e depresso, il velo che Fatima indossa è motivo di pregiudizio. Come finisce L’Afide e la Formica. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Come finisce L’Afide e la Formica, trama completa

Fatima ha 16 anni e indossa il velo, come prevede la sua cultura e come impone sua madre Amina. Nata in Calabria da genitori musulmani, è chiusa nella sua solitudine e si sente costantemente fuori posto. Quando l’insegnante di educazione fisica, Michele Scimone, propone ai suoi studenti di iscriversi alla Maratona di Sant’Antonio, Fatima sente di avere un obiettivo e un’opportunità da cogliere. Per l’insegnante però, ex corridore tormentato dal passato, il velo che Fatima indossa è motivo di pregiudizio. Il rapporto tra i due sarà inizio di un percorso e di un amicizia che cambierà le loro vite, complice la corsa che riuscirà a renderli entrambi liberi.

Come finisce L’Afide e la Formica film 2021 con Beppe Fiorello

Tra Michele e Fatima nascerà un rapporto padre-figlia. Il professore si impegna a farla allenare per la Maratona, giorno per giorno, credendo fortemente nelle sue capacità. Contro ogni pregiudizio, Michele ritroverà anche una speranza per il futuro, superando il trauma per la morte del figlio Roberto e la separazione dalla moglie Anna, che continuerà a seguire per farsi perdonare. Anna respinge Michele, ma l’insegnante di educazione fisica non molla e trova finalmente un momento per chiarire la morte del figlio. Michele scopre che Nicola, un proprietario di un bar colluso con la mafia calabrese, ha ucciso Roberto per un regolamento di conti. Un giorno piomba nel suo bar poggiando le scarpette rosse di suo figlio e chiedendo spiegazioni sull’accaduto. Tra Michele e Nicola nasce un duello destinato a finire col sangue.

L’Afide e la Formica finale spiegazione: Michele muore ?

Come finisce L'Afide e la Formica

Fatima decide alla fine di partecipare alla maratona, ma non riuscirà a vincerla. Non importa, perché la ragazza è riuscita a liberarsi da ogni oppressione, trovando anche l’amore con Ettore e soprattutto il perdono con la madre. Tutto questo grazie al professore, che finisce sotto la minaccia di Nicola. Michele non ci sta e si presenta nel suo bar armato. Spara due colpi di pistola, ma non lo colpisce. Ciò scatena l’ira di Nicola che lo insegue per le strade della città. A questo punto, vestito da corridore con le scarpette del figlio, Michele inizia una vera “maratona” verso la salvezza. Ad un certo punto si ferma e lancia le scarpette in aria come segno di libertà. Nicola gli spara alle spalle e muore. Nella scena finale, scopriremo che Fatima ha cominciato il suo percorso di atleta (senza più il velo).


Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA