Dove è stato girato Il Giro del Mondo in 80 giorni serie tv 2023, location e ambientazione

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Dove è stato girato Il Giro del Mondo in 80 giorni serie tv 2023

Dove è stato girato Il Giro del Mondo in 80 giorni serie tv, location 2023

Dove è stato girato Il Giro del Mondo in 80 giorni serie tv 2023

Dove è stato girato Il Giro del Mondo in 80 giorni serie tv 2023 ? Il capolavoro ispirato liberamente all’omonimo romanzo di Jules Verne del 1873 ha ovviamente come punto di forza il racconto di questo lungo viaggio. L’ambientazione de Il Giro del Mondo in 80 giorni è talmente ampia che nessun film o miniserie realizzata fino a oggi è riuscita a riprodurre interamente le località citate nel romanzo di Verne. Nel caso della serie tv del 2023, co prodotta in Francia e in Italia, il cerchio si restringe ancora di più, ma non certamente lo spettacolo delle immagini mozzafiato. Dove è stato ambientato Il Giro del Mondo in 80 giorni serie tv 2023 ? Ecco le location e tutte le curiosità.

Dove è stato girato Il Giro del Mondo in 80 giorni serie tv 2023, ambientazione riprese

Nel film 2004, ad esempio, sono state utilizzate numerose location europee, tra cui la Germania e la Cina. Il set si spostò anche in Asia (Cina e Thailandia) e in America a New York e San Francisco. Soprattutto per ragioni di budget, che comunque vanta un’importante cifra partenza, la serie tv 2023 ha scelto principalmente 2 location: Africa e Romania per riadattare vari luoghi del lungo viaggio come Parigi, Londra, Yemen, Hong Kong, Liverpool, New York e anche l’Italia. Scopriamo, più nello specifico, tutte le principali location della serie tv Il Giro del Mondo in 80 giorni.

Il Giro del Mondo in 80 giorni serie tv 2023 location

Il regista Steve Barron ha raccontato lo svolgimento delle riprese “Siamo volati in Sud Africa per ispezionare gli studi e i backlot e abbiamo scoperto che potevamo girare gran parte della serie.” Scelta Città del Capo e dintorni: Al Hudaydah nei Cape Town Film Studios, Theewaterskloof e Grabouw per riprodurre l’India, Hong Kong e l’Arabia. In Romania, invece, è stata ricostruita l’Europa e l’America: Londra, Parigi, Liverpool e New York. Anche l’Italia è stata ricreata nel backlot di uno studio a Mogosaoaia, a pochi kilometri da Bucarest.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA