Un Professore Dante Balestra muore, che malattia ha il personaggio di Alessandro Gassmann

Blog di Alberto Fuschi

Un Professore Dante Balestra muore

Un Professore Dante Balestra muore ?

Un Professore Dante Balestra muore
Un Professore Dante Balestra muore

Che malattia ha Dante di Un Professore? C’è grande preoccupazione per il destino del protagonista dell’omonima fiction di Rai 1. Il mitico insegnante di Filosofia del Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Roma è in pericolo di vita. La malattia di Dante Balestra è stato uno dei temi principali di questa seconda stagione. Un colpo di scena a sorpresa, anche perché nella prima stagione non dava nessun segnale di cedimento. Tutto è nato con lo svilupparsi delle nuove puntate, da forti mal di testa che ha trascurato da fin troppo tempo. Dante è riluttante nel curarsi e nell’andare sotto i ferri e preferisce vivere la vita giorno per giorno, accanto ai libri e ai pensieri dei più grandi filosofi che tramanda ai suoi studenti. Dopo diverse TAC ordinate dalla dottoressa Elsa Paternò, Dante scopre di essere malato e dovrà essere ricoverato d’urgenza. Nel finale di Un Professore Dante muore ? Ecco che malattia ha.

Un Professore Dante Balestra muore ? Che malattia ha

Simone ha scoperto segretamente la malattia di Dante, seguendolo in ospedale. La sera successiva si ubriaca per cercare di dimenticare il dolore della possibile scomparsa di suo padre, che si aggiungerebbe a quello del piccolo fratellino Jacopo Balestra. Dante Balestra ha una malattia che si chiama malformazione artero-venosa. Il rischio è quello che l’arteria potrebbe rompersi nel cervello, causando la morte immediata. Ma quale destino riserverà il protagonista ? Dante muore ?

Un Professore Dante Balestra muore nel finale ?

Nell’episodio 12 Epicuro tra la vita e la morte (il titolo è già tutto un programma), Dante Balestra avrà un malore improvviso e sarà ricoverato d’urgenza. Dopo tanta paura da parte di amici, parenti e studenti, il professor Balestra uscirà inerme dall’operazione.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA