Arianna Antisari Vittori: età, che malattia ha la figlia di Patrizia Pellegrino

Blog di Alberto Fuschi

Arianna Antisari Vittori

Arianna Antisari Vittori chi è la figlia di Patrizia Pellegrino

Arianna Antisari Vittori

Arianna Antisari Vittori è la figlia di Patrizia Pellegrino. Il suo nome è conosciuto anche per la malattia che l’ha colpita nella sua nascita. Patrizia Pellegrino è una delle artiste più note dello spettacolo italiano. Dai grandi successi cinematografici e teatrali, alla “benedizione” di Corrado che la volle nel programma Gran Canal. Successivamente ha condotto altri programmi tv, ma ricordiamo anche le sue partecipazioni ai reality L’Isola dei Famosi e il Grande Fratello Vip. Ha avuto 2 matrimoni e oggi vive una storia d’amore importante con Giampaolo. Chi è Arianna Antisari Vittori e che malattia ha la figlia di Patrizia Pellegrino ?

Arianna Antisari Vittori età e biografia

Data di nascita: Arianna Antisari Vittori età 24 anni è la figlia di Patrizia Pellegrino e Pietro Antisari Vittori. I suoi fratelli sono Tommaso Antisari Vittori, Riccardo Antisari Vittori (morto) e Gregory. “Ho avuto la fortuna di avere loro, la mia famiglia, che mi ha sempre aiutato nelle mie difficoltà. Non è facile ma è comunque bello stare con lei e vivere con lei. Anche io ho bisogno dei miei spazi. Ieri le ho detto che il 25 voglio andare a Napoli per cose mediche, ho tutte le autocertificazioni, ma ci voglio andare da sola. E lei alla fine mi ha detto di sì”.

Arianna Antisari Vittori malattia, che cosa ha la figlia di Patrizia Pellegrino

Arianna Antisari Vittori

Patrizia Pellegrino ha raccontato la malattia della figlia Arianna “Durante un’ecografia hanno scoperto una malattia rara di Arianna. L’ho partorita che pesava 500 grammi e mi hanno detto che probabilmente non avrebbe mai camminato e sarebbe stata paralizzata”. Arianna è riuscita a combattere questa rara patologia fisica e oggi riesce comunque a camminare con pochi passi, sostenuta da una sedia a rotelle. Secondo i medici con la fisioterapia potrà essere sempre più autonoma.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA