Come finisce Il Bambino Nascosto, trama e finale spiegazione del film

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Come finisce Il Bambino Nascosto

Come finisce Il Bambino Nascosto, trama e finale

Come finisce Il Bambino Nascosto

Stasera va in onda su Rai 3 Il Bambino Nascosto film 2021 diretto da Roberto Andò, tratto dal suo omonimo romanzo, presentato Fuori Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2019. Protagonista Silvio Orlando nei panni di Gabriele Santoro un professore di pianoforte del Conservatorio San Pietro a Majella. Nel suo quartiere è soprannominato Il Maestro. Un giorno la sua vita verrà sconvolta dall’arrivo di Ciro (interpretato da Giuseppe Pirozzi di Mare Fuori), figlio di vicini camorristi, che si intrufolerà nella casa dell’insegnante. Come finisce Il Bambino Nascosto. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Il Bambino Nascosto trama completa

Gabriele Santoro vive in un quartiere popolare di Napoli ed è insegnante di piano che vive nel quartiere popolare di Forcella. Una mattina il postino suona al citofono per consegnare un pacco, lui apre la porta e, prima di accoglierlo, corre a lavarsi la faccia. In quel breve lasso di tempo, un bambino di dieci anni si intrufola nel suo appartamento. Il maestro se ne accorgerà solo a tarda sera, quando riconosce nell’intruso Ciro, il figlio dei vicini di casa. Gabriele dovrà decidere se tenerlo, oppure riconsegnarlo alla famiglia.

Come finisce Il Bambino Nascosto

Il Maestro, senza pensarci, accetta di nascondere il piccolo Ciro. Entrambi sono in pericolo, ma approfittano della loro reclusione forzata per conoscersi e riconoscersi. Inizia una partita rischiosa nella quale si getterà senza freni sfidando i nemici di Ciro, sino a un esito imprevedibile in cui a tornare saranno i conti tra la legge e la vita. Come finisce Il Bambino Nascosto ?

Il Bambino Nascosto finale spiegazione

Come finisce Il Bambino Nascosto

Inevitabilmente, Diego scoprirà che suo figlio è stato preso dal professore. Gabriele e Ciro fuggono da Napoli a Pozzuoli in un albergo gestito da Nunzio, un’amicizia del maestro. Purtroppo, i criminali arriveranno anche lì e uccideranno Nunzio, ma Gabriele e Ciro non sono in hotel. Nel finale del film, Diego entra nella casa del prof Santoro a Forcella e non trovando nulla nemmeno qui incendieranno l’abitazione. Sul pianoforte vi è una lettera del professore diretta alle autorità in cui spiega i motivi «Lo tengo nascosto perché non venga ucciso come il suo amico Rosario Avetrano». Alla fine, Gabriele e Ciro si dirigono verso la Francia per iniziare una nuova vita insieme, come un padre e un figlio.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA