Via dall’Incubo storia vera e significato: da cosa è tratto il film Enough

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Via dall'Incubo storia vera

Via dall’Incubo storia vera del film “Enough”

Via dall'Incubo storia vera

Via dall’Incubo storia vera ? Il film “Enough” uscito nel 2002 ha riscosso un grande successo nel pubblico soprattutto per il tema trattato, oggi purtroppo molto attuale. Parliamo della violenza sulle donne e qui la protagonista Slim, interpretata da Jennifer Lopez, deve affrontare un marito violento che non la lascerà fino a quando non la vedrà morta. Uno dei tantissimi casi di patriarcato, un cancro che affligge tutte le parti del mondo. Via dall’Incubo è tratto da una storia vera ? Ecco l’origine del film.

Via dall’Incubo storia vera, da cosa è tratto il film

Via dall’Incubo è un adattamento del romanzo dell’autrice Anna Quindlen “Black and Blue” pubblicato nel 1998 e bestseller del New York Times. Non solo il film, ma anche un’opera televisiva diretta da Paul Shapiro intitolato “Black and Blue” (1999). Il libro, tratto dal film, ruota attorno a Fran Benedetto, una donna vittima di un matrimonio violento per il bene di suo figlio. Ci sono tante differenze tra film e libro, a partire dal cambio del nome del personaggio e l’identità del figlio (nel film è una femmina).

Via dall’Incubo storia vera, il regista spiega il significato

Via dall'Incubo storia vera

In un’intervista il regista Michael Apted ha spiegato che il film vuole lasciare un messaggio potente e toccante. La storia riguarda essenzialmente una donna che si dà forza per combattere gli abusi. Ha spiegato che il film mette in risalto il potere di superare il trauma dell’abuso che giace dentro una persona. Il significato del titolo Enough è “Abbastanza”, ovvero il comportamento del marito ha superato ogni limite.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA