Come finisce Squadra Antimafia 7, finale spiegazione ultima puntata: Calcaterra e Rosy Abate che fine fanno

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Come finisce Squadra Antimafia 7

Come finisce Squadra Antimafia 7, finale ultima puntata

Come finisce Squadra Antimafia 7

Squadra Antimafia 7 è la penultima stagione della popolare serie televisiva di Taodue, trasmessa su Canale 5 dal 9 settembre all’11 novembre 2015. Con l’ultimo episodio “L’ultimo segreto” si conclude la stagione 7 che vede tra i protagonisti Giovanni Scifoni, Ana Caterina Morariu, Marco Bocci, Giordano De Plano e Daniela Marra. Presente anche Giulia Michelini in alcune scene, compresa quella finale, nel ruolo di Rosy Abate. Come finisce Squadra Antimafia 7. Ecco il finale dell’ultima puntata.

Come finisce Squadra Antimafia 7, finale settima stagione

La settima stagione si è sviluppata con la guerra tra i Maglio contro i Corvo e i Ragno. La Duomo guidata da Davide Tempofosco, in sostituzione del convalescente Calcaterra, ha cercato in ogni modo di sradicare le nuove minacce dei principali clan siciliani. Un incidente sconvolge la duomo. Lara muore in un scontro contro Giovanni Spagnardi. Tra Tempofosco e la Duomo si crea una spaccatura che molto lentamente si rimarginerà. Terminato il dominio degli Abate con Rosy rinchiusa in Convento, saranno proprio i Maglio a dominare per tantissimo tempo il mercato siciliano. Nel mirino dei Corvo finirà proprio Domenico Calcaterra che subirà un altro colpo quasi mortale. Per salvare la Ferretti e sua figlia nel primo episodio, Graziano Maglio spara in testa a Calcaterra che riuscirà miracolosamente a salvarsi. Il colpo inferto sul cranio causerà gravissime amnesie mentali e perdite di memoria. Il vicequestore, condizionato da ricordi frammentati soprattutto con Rosy e Claudia Mares, si trasformerà in un perfetto serial killer non rendendosene conto completamente. Calcatera ucciderà Ferlito, Giuseppe Barca e Don Manzini il prete colluso con i Corvo.

Come finisce Squadra Antimafia 7, chi muore

La guerra tra i Maglio contro i Ragno e i Corvo finisce con la netta sconfitta dei Maglio. Sarà proprio Filippo De Silva a far piazza pulita uccidendo tutti i membri del clan, compresa Veronica Colombo, reputata dall’ex agente dei servizi segreti la prima responsabile della morte di Leonardo Abate. I Ragno e i Corvo si unificano, ma c’è l’incognita De Silva. Saro Ragno è il primo ad accorgesene e verrà ucciso brutalmente da De Silva. Con i Corvo fuori gioco, resta solamente Rachele che si allea per la prima con sua madre e Spagnardi per vendicarsi contro De Silva. Ma l’ex agente è invincibile e riuscirà a salvarsi ferendo Rachele. Nel frattempo, Calcaterra ha riportato in Italia la Ferretti e Sara (figlia di De Silva). Proprio l’ex agente dei servizi salverà sua figlia e l’ex compagna dal brutale attacco di Spagnardi. Quest’ultimo non si fa arrestare e si getta in un torrente. Ormai in fin di vita affronterà Calcaterra e De Silva, al loro ultimo storico incontro. Spagnardi muore dissanguato e Calcaterra e De Silva si salutano per sempre.

Squadra Antimafia 7 finale spiegazione: come finisce tra Rosy Abate e Domenico Calcaterra

Come finisce Squadra Antimafia 7
Squadra Antimafia 7 finale con Rosy Abate e Domenico Calcaterra

Squadra Antimafia 7 finisce con l’arresto di Torrisi. Anna Cantalupo ha scoperto chi è il Broker, ovvero suo suocero Goffredo Collina che ucciderà al porto turistico. Sandro Pietrangeli scopre che Calcaterra è l’artefice dei misteriosi omicidi. L’ex vicequestore gli chiede di insabbiare le prove. Deluso dal comportamento del suo miglior amico, Pietrangeli si dimette dalla Duomo. Calcaterra viene rinchiuso in un ospedale psichiatrico e si dimette anche lui dalla Polizia. De Silva, fuggito all’estero con una nuova identità, fa un ultimo regalo a Calcaterra spedendogli una cartolina con Rosy vestita da infermiera. Poco dopo, la Regina di Palermo va a visitarlo nell’ospedale psichiatrico e insieme fuggono via in Sud America.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA