Annalisa Minetti figli, chi sono Fabio Massimiliano Esposito e Elena Francesca Panzarino

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Annalisa Minetti figli

Annalisa Minetti figli, chi sono e quanti anni hanno

Annalisa Minetti figli

Fabio Massimiliano Esposito e Elena Francesca Panzarino sono i figli di Annalisa Minetti, cantautrice e atleta paralimpica, tra le più note dello spettacolo italiano. La sua storia ha commosso tutti e parallelamente alle 3 vittorie al Festival di Sanremo, la Minetti ha trionfato anche nello sport conquistando una Medaglia di Bronzo alle Paralimpiadi di Londra e l’Oro alla Maratona di Roma nel 2017. La Minetti debuttò come modella a Miss Italia 1997. Oggi è una scrittrice, che ha partecipato anche a numerosi talent show. Una carriera ricca di successi, anche nella vita privata, suggellata dall’arrivo dei suoi 2 figli avuti da 2 mariti diversi. Scopriamo di più: Annalisa Minetti figli, chi sono Fabio Massimiliano Esposito e Elena Francesca Panzarino ? Età e biografia.

Annalisa Minetti figli e marito, chi sono

Annalisa Minetti si è sposata 2 volte. Il 7 giugno 2002 ha celebrato alla Chiesa Sant’Antonio a Posilipo (Napoli) il matrimonio con il primo marito Gennaro Esposito (cantante napoletano). La relazione si conclude nel 2013. Dal 2014, la Minetti inizia una relazione con Michele Panzarino (fisioterapista e scienziato) con il quale si sposerà il 9 ottobre 2016 a Torgiano, presso il castello di Rosciano. In entrambi i casi, la Minetti ha avuto un figlio e una figlia da entrambi i compagni.

Fabio Massimiliano Esposito e Elena Francesca Panzarino chi sono i figli di Annalisa Minetti: età e biografia

Il primo figlio di Annalisa Minetti, Fabio Massimiliano Esposito (età 15 anni) è il 3 gennaio 2008 a Roma, avuto dalla relazione con Gennaro Esposito. La cantante ha dedicato a suo figlio il suo singolo “Scintilla d’anima”. La figlia di Annalisa Minetti, Elèna Francesca Panzarino (età 5 anni) è nata il 29 marzo 2018, avuta dalla relazione con il secondo e attuale marito Michele Panzarino. La cantante ha dedicato a sua figlia la canzone “Dove il cuore batte”, conservando anche il cordone ombelicale a Lisbona per favorire la ricerca sulle cellule staminali.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA