Tina Lagostena Bassi marito e figli, causa morte: chi era l’avvocato di Donatella Colasanti

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Tina Lagostena Bassi marito e figli

Tina Lagostena Bassi marito e figli, vita privata

Tina Lagostena Bassi marito e figli

Tina Lagostena Bassi è stata un’avvocata e politica italiana, grande protagonista nel Delitto del Circeo, conosciuto anche come Massacro del Circeo avvenuto il 29 settembre 1975. Lagostena Bassi ha preso le difese di Donatella Colasanti, ragazza sopravvissuta alla violenza di gruppo messa in atto da Guido, Izzo e Ghira. Nel corso degli anni intraprese anche una carriera in politica con Forza Italia e si dedicò anche allo spettacolo come sceneggiatrice e conduttrice, oltre a essere volto storico del cast di Forum programma giuridico di Rete 4. La sua figura torna in tendenza dopo la messa in onda della serie tv Circeo, interpretata dall’attrice Pia Lanciotti. Chi era nella vita privata ? A seguire: Tina Lagostena Bassi marito e figli, la storia vera dell’avvocata del Circeo.

Tina Lagostena Bassi marito e figli

Tina Lagostena Bassi marito e figli

Tina Lagostena Bassi si è sposata con Vitaliano Lagostena con il quale fondò lo studio legale a Genova che si trasferì dal 1973 a Roma. La vita privata della giudice non è stata mai realmente esposta. Felicemente sposata, con il marito Vitaliano ha avuto 2 figli: Griselda Lagostena e Raimondo Lagostena. Tina Lagostena Bassi è morta il 4 marzo 2008 in una casa di cura privata a Roma, a causa di un cancro al seno.

Tina Lagostena Bassi causa morte, età e biografia

Data di nascita: Tina Lagostena Bassi è nata a Milano il 2 giugno 1926. Dopo essersi laureata in Giurisprudenza all’Università di Genova, cominciò la carriera come assistente alla cattedra di diritto penale. Supportò da subito la causa della difesa delle donne, essendo anche un’attivista del movimento femminista. Diventò celebre per aver difeso i diritti di Donatella Colasanti nel delicatissimo caso del Circeo contro Angelo Izzo, Gianni Guido e Andrea Ghira. Fu il primo processo per stupro trasmesso in televisione sulla Rai. Nel 1994 si candida alla Camera dei Deputati, dove resterà fino al 1996. Nel 1998 fondò lo studio Lana-Lagostena Bassi. Dal 1998 al 2008 ha vestito i panni di giudice nel programma Forum in onda su Rete 4/Mediaset.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA