Come finisce La Vita Possibile, trama e finale spiegazione del film

Blog di Alberto Fuschi

Come finisce La Vita Possibile

Come finisce La Vita Possibile, trama e finale

Come finisce La Vita Possibile

Stasera va in onda La Vita Possibile film 2016 diretto da Ivano De Matteo, già autore di “Mia” (2023). Protagonista assoluta Margherita Buy, accanto a Valeria Golino e il giovane ragazzo Andrea Pittorino. La tematica è quella della violenza sulle donne, nello specifico un abuso che proviene all’interno di una famiglia, i fatti sono ispirati anche a una vicenda reale (ecco quale). Anna (Buy) e suo figlio Valerio scappano da un marito e da un padre violento e persecutorio. Lasciano Roma e si rifugiano a Torino nell’appartamento di Carla (Golino), attrice squattrinata ma generosa e accogliente. Come finisce La Vita Possibile. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Come finisce La Vita Possibile, trama completa

Anna ha deciso di lasciare tutto. La sua vita, Roma, un uomo violento. Insieme al figlio tredicenne Valerio, la donna si trasferisce a Torino, ospite di una cara amica, Carla, attrice di teatro. Anna ha avuto coraggio, ha scelto la vita, la “vita possibile”, senza cedere all’odio di un uomo che ha distrutto una famiglia, demolendo l’amore di un tempo e rendendo suo figlio un ragazzo chiuso, fragile, pieno di risentimento.

Come finisce La Vita Possibile film 2016

Per Anna ricominciare non è assolutamente facile e spesso significa percorrere un sentiero disseminato di difficoltà e incomprensioni. Valerio inizia ad avvertire inizialmente la mancanza della sua città Natale e il distacco dai suoi amici. Per questo Valerio inizia a odiare la madre per averlo trasferito così bruscamente dalla sua amata quotidianità. Anna trova un lavoro faticoso, ma sufficiente per andare avanti con suo figlio. Grazie all’aiuto di Carla e all’incontro con Mathieu, un ristoratore francese, per Anna e Valerio il futuro inizia a mostrarsi meno tenebroso. Come finisce La Vita Possibile ?

La Vita Possibile finale spiegazione del film

Come finisce La Vita Possibile

Valerio conosce casualmente Larissa, una prostituta straniera. Il ragazzino intuisce subito il lavoro della sua nuova amica, ma instaura un’amicizia fraterna con Larissa che rivede in lui il piccolo fratellino che non rivedeva da molto tempo. Valerio si costruirà lentamente una nuova vita e con dei nuovi amici torinesi, tra cui un ex calciatore proprietario di una trattoria nella città della Mole. Anna si innamora di Mathieu e comincia a intravedere una luce nel suo futuro. La sua nuova famiglia sarà infatti con suo figlio Valerio, l’amica Carla e molto probabilmente con Mathieu che diventerà quasi un padre per lui.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA