Nowhere Special storia vera di John e Michael, chi sono nella realtà e da cosa è tratto il film

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Nowhere Special storia vera

Nowhere Special storia vera del film

Nowhere Special storia vera

Nowhere Special storia vera ? Il film 2020 diretto dall’italiano Uberto Pasolini racconta il rapporto inseparabile tra padre e figlio, ovvero John e Michael. John è un lavavetri di 35 anni che vive solo dopo che la moglie lo ha abbandonato. Scoprirà successivamente di avere una grave malattia con un referto che lo condanna a pochi mesi di vita. Così inizierà a cercare dei nuovi genitori per il suo piccolo Michael, quando purtroppo non ci sarà più. Nowhere Special è tratto da una storia vera ? Scopriamo a chi e a cosa si è ispirato film.

Nowhere Special storia vera, di cosa parla il film

John, lavavetri di 35 anni, ha dedicato la sua esistenza alla crescita di Michael, il figlio di tre anni, da quando la madre del piccolo li ha abbandonati poco dopo il parto. Quando scopre di avere solo pochi mesi di vita davanti a sé, John cerca di trovare una nuova famiglia che possa accogliere Michael e proteggerlo dalla terribile realtà che lo aspetta.

Nowhere Special storia vera di John e Michael

Nowhere Special storia vera
Nowhere Special una storia d’amore, John e Michael

Proprio Uberto Pasolini ha spiegato la storia vera di Nowhere Special. L’idea del film è nata leggendo una notizia sul Daily Mail. L’uomo in questione aveva la stessa drammatica storia di John: era un lavavetri affetto da una malattia terminale. In poco tempo ha scelto una nuova famiglia per suo figlio. Nowhere Special ha ulteriori elementi che arricchiscono il toccante racconto. Il regista si è incontrato personalmente con le associazioni che curano le adozioni e le relative storie.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA