Come finisce Suburra Eterna 4, finale spiegazione: Nadia muore, che fine fa Spadino

Blog di Alberto Fuschi

Updated on:

Come finisce Suburra Eterna 4

Come finisce Suburra Eterna 4, finale spiegazione

Come finisce Suburra Eterna 4

Suburra Eterna, o meglio Suburra 4, è uscito su Netflix il 14 novembre 2023 seguendo appunto i 3 precedenti capitoli, tratto liberamente dal film 2015 diretto da Stefano Sollima. Sono numerose le variazioni di Suburraeterna. Molti dei personaggi principali non sono presenti perché usciti di scena. Aureliano Adami (Alessandro Borghi), grande protagonista sia nel film che nella serie, è apparso solamente in alcuni flashback, dopo la morte avvenuta alla fine della terza stagione. Anche il temibile Samurai è uscito all’inizio della stagione 3. Resta però Alberto Anacleti, aka Spadino, volto immagine della quarta stagione (interpretato da Giacomo Ferrara). Accanto a lui ritroviamo anche Amedeo Cinaglia, le donne dei boss Nadia e Angelica, e alcune new entry tra cui i fratelli Luciani di Ostia. Come finisce Suburra Eterna 4. Il finale e la spiegazione della quarta stagione.

Come finisce Suburra Eterna, Anacleti contro Luciani

Suburra Eterna è ambientato a Roma nel 2011. La serie si divide sui soliti 3 fronti comunicanti tra loro in qualche modo: politica, Vaticano e lotta tra clan. Il tema di questa quarta stagione è il nuovo Stadio della Roma e tutti gli interessi che circolano intorno a questo enorme affare. Cinaglia spinge per entrare nella giunta comunale, ma si ritroverà di fronte il rivale Ercole Bonatesta. Quest’ultimo desidera eliminare gli Anacleti in accordo con lo storico clan rivale ostiense dei Luciani capeggiato da Damiano, Giulia e Cesare, conosciuti anche per la pescheria Luciani. Una vecchia storia riproposta nei flashback iniziali: i genitori dei Luciani sono stati uccisi dagli Anacleti, quando erano ancora dei bambini. E poi c’è Nadia che ha preso in eredità il potere di Aureliano Adami, ma sarà solamente un lontano ricordo. L’amica Angelica si è sposata con Damiano Luciani, ma non è ben vista dalla sorella Giulia che la ritiene ancora collegata agli Anacleti. Spadino è in Germania e ha una relazione con un imprenditore di Berlino. La sua nuova vita verrà ostacolata però dal tragico genocidio vendicativo ad opera dei Luciani contro gli Anacleti. Spadino vuole vendicarsi.

Come finisce Suburra Eterna, chi ha il nuovo stadio della Roma

La guerra per lo Stadio della Roma inizia e riassumendo cosa è successo negli 8 episodi, possiamo giungere già alla fine di questo capitolo. La storia inizia dalle mura vaticane con Tronto che sfida a viso aperto il conservatore Fiorenzo, in accordo con Cinaglia. Tronto avrà l’appoggio della commissione e finirà a capo dell’associazione frantumando il sogno di Fiorenzo. Cinaglia alleato con Spadino troverà un modo per far cadere Tronto. Il cardinale ha un segreto inconfessabile. Ha ucciso accidentalmente sua sorella nascondendo il corpo nella sua basilica romana. Spadino e Cinaglia recuperano il feretro, ma con aiuti esterni Tronto recupererà la bara usata come ricatto. L’altra guerra si svolge nel comune di Roma con Ercole Bonatesta che riuscirà a sconfiggere la proposta di Cinaglia dello stadio di Roma. In contrasto con Bonatesta c’è anche suo nonno, alleato di Cinaglia. Tenterà di uccidere suo nipote con un assalto organizzato dal suo clan, ma Bonatesta (alleato con i Luciani) verrà salvato da Damiano Luciani. Nel giorno della firma, Spadino e Cinaglia vengono messi l’uno contro l’altro, mentre i Luciani sono distratti da una sparatoria organizzata da Bonatesta. Nessuno di loro arriverà sul tavolo del notaio. A firmare ci saranno Bonatesta e il cardinale Tronto. Il tesoro è tutto per loro.

Come finisce Suburra Eterna: Nadia muore, che fine fa Spadino

All’inizio della quarta stagione, tutta la famiglia Anacleti viene devastata. L’unico superstite è Victor, cugino di Spadino, figlio di Manfredi Anacleti. Inizia una guerra tra gli Anacleti e i Luciani. Più volte, in nome della vecchia amicizia, Angelica salverà Nadia dagli assalti dei Luciani. Nadia cerca un accordo con Spadino per far fuori i Luciani. La sua scelta ricade però sui Luciani, perché Angelica è riuscita a dissuaderla promettendole un futuro con loro. Purtroppo Nadia muore in uno scontro a fuoco tra i Luciani e gli Anacleti. Victor Anacleti uccide Nadia per salvare Spadino. Angelica vorrebbe vendicarsi contro Spadino, ma non riesce ad ucciderlo perché con lui ha ancora un rapporto profondo. Nella sparatoria finale contro i Luciani, resta ferito Cesare (che non muore). Come finisce SuburraEterna?

Suburra Eterna finale spiegazione

SuburraEterna finisce con Spadino che consegna le redini della famiglia Anacleti a Victor, figlio del fratello Manfredi (ucciso proprio da Alberto nel finale della stagione 3). Dopo aver firmato l’accordo per lo stadio, Bonatesta uccide suo nonno. Cinaglia resta a bocca asciutta, mentre i suoi figli scoprono che è stato lui a uccidere la madre. Spadino torna in Germania con il suo compagno e lascia per sempre Roma.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA