Come finisce La brava moglie, trama e finale spiegazione del film con Juliette Binoche

Blog di Alberto Fuschi

Come finisce La brava moglie

Come finisce La brava moglie, trama e finale del film

Come finisce La brava moglie

Stasera va in onda La brava moglie film diretto da Martin Provost, con protagonista Juliette Binoche. La commedia “La Bonne Epouse”, candidata a 5 Premi César, è ambientata nel 1967 in Boersch, paesino dell’Alsazia. Juliette Binoche interpreta Paulette Van Der Beck, un’insegnante di una scuola per casalinghe. Quando si trova vedova e senza soldi, le sue certezze vacillano. E se diventasse finalmente una donna libera? Come finisce La brava moglie. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Come finisce La brava moglie

Paulette Van Der Beck è la direttrice della scuola di Economia domestica. L’obiettivo dell’istituto è formare generazioni di madri e mogli esemplari insegnando loro i pilastri della casalinga modello. Paulette ha sempre sottovalutato il buon gusto del marito verso le belle studentesse e altri “vizi capitali”. Dopo l’improvvisa morte dell’uomo, scopre che la scuola è sull’orlo della bancarotta. André, ancora innamorato di Paulette, le fa la corte con entusiasmo e iniziano una relazione. 

La brava moglie finale spiegazione

Come finisce La brava moglie

Intanto, la scuola viene selezionata per partecipare al Salon des arts home di Parigi, un’opportunità unica per gli studenti di viaggiare. A causa dei fatti di maggio 68, le strade sono bloccate. Tutti i passeggeri scendono dal mezzo e continuano il loro viaggio a piedi, intonando slogan femministi. 

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA