Massimiliano Buzzanca figlio di Lando Buzzanca: età, moglie e figli, lavoro e vita privata

Blog di Alberto Fuschi

Massimiliano Buzzanca figlio di Lando Buzzanca

Massimiliano Buzzanca chi è il figlio di Lando Buzzanca

Massimiliano Buzzanca figlio di Lando Buzzanca

Massimiliano Buzzanca è il figlio di Lando Buzzanca, uno degli attori e cantanti più noti dello spettacolo italiano. Volto di grandi commedie del cinema italiano, nella sua lunghissima carriera ha recitato accanto a Vittorio De Sica, Claudia Cardinale, Catherine Spaak, Senta Berger, Barbara Bouchet e Joan Collins. Il padre è stato protagonista fino all’ultimo, sia come conduttore di programmi televisivi, che come attore in svariate serie tv italiane, di cui ricordiamo soprattutto Il Restauratore su Rai 1. Una situazione travagliata prima della scomparsa, avvenuta nel 2022, in seguito a una malattia sospetta causata da un incidente domestico. Chi è Massimiliano Buzzanca ? Ecco la biografia e la vita privata del figlio di Lando Buzzanca.

Massimiliano Buzzanca età e biografia

Data di nascita: Massimiliano Buzzanca età 60 anni è nato il 31 maggio 1963 a Roma. Figlio d’arte di Lando Buzzanca (padre) e Lucia Peralta (madre, morta nel 2010). Prima di dedicarsi alla carriera di attore, ha intrapreso il percorso di avvocato laureandosi in legge all’Università Sapienza di Roma.

Che lavoro fa Massimiliano Buzzanca

Massimiliano, il figlio di Lando Buzzanca, ha svolto la professione di avvocato fino al 2001. Successivamente, ha cominciato a recitare proprio come suo padre in diversi film: The Second Coming, Da che parte è la notte, Girotondo, Ninna Nanna, Interno giorno e Nemici per la pelle. Sul piccolo schermo è stato protagonista nelle fiction Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu e la storica soap Un posto al sole su Rai 3.

Massimiliano Buzzanca moglie e figli, vita privata

Massimiliano ha una compagna che si chiama Raffaella De Rosa. La coppia vive insieme dal 2012 e non ha figli. In merito a suo padre, Massimiliano lo ha ricordato in un’intervista al Corriere, poche ore dopo la sua morte. «Quello che mi è mancato in questi ultimi due anni, da quando ha cominciato a stare male sono i suoi consigli di vita, anche se a 59 anni non gliene chiedevo più tantissimi. E i suoi consigli di mestiere».

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA