Per Elisa il caso Claps recensione serie tv: quando una storia vera diventa un giallo avvincente

Blog di Alberto Fuschi

Per Elisa il caso Claps recensione serie tv

Per Elisa il caso Claps recensione serie tv

Per Elisa il caso Claps recensione serie tv

Uno dei casi di cronaca nera più dibattuti, gli omicidi di Elisa Claps ed Heather Barnett, sono al centro della nuova serie tv di Rai 1 Per Elisa – Il caso Claps. Una drammatica storia vera ricostruita sulla base del libro “Blood on the altar” di Tobias Jones e con la consulenza della famiglia Claps. “Per Elisa – Il caso Claps” è la storia dell’ininterrotta battaglia di Gildo Claps e della sua famiglia per fare luce sulla scomparsa di Elisa, assicurare il suo assassino alla giustizia e sul perché la verità sia potuta rimanere oscurata per così tanto tempo. Cosa ne pensiamo su questa serie tv ? A seguire: Per Elisa il caso Claps recensione e voto.

Per Elisa il caso Claps recensione: una storia vera che diventa un giallo avvincente

Tutto inizia con Elisa Claps che esce di casa per andare a messa in un’assolata domenica mattina del settembre 1993 a Potenza. Da quel momento nessuno avrà più sue notizie. Già dal primo episodio la serie tv va subito al dunque. Dura poco l’apparizione della bravissima e giovanissima Ludovica Ciaschetti che ha interpretato Elisa. Il calvario della famiglia Claps e soprattutto il terrore di quelle prime ore si sentono subito sulla pelle del telespettatore. L’omertà della stessa giustizia avrà un ruolo principale in questa triste vicenda. La sofferenza dei protagonisti si noterà attraverso i volti e i repentini cambi di aspetto.

Per Elisa il caso Claps recensione e voto

Per Elisa il caso Claps è una serie tv che riporta in televisione un doloroso caso di cronaca realmente accaduto non assumendo però lo stile di un documentario, ma al contrario di un giallo alla ricerca di un assassino. La serie non va verso una corrente unica, perché viene analizzato non soltanto il punto di vista della famiglia Claps, ma anche quello dei Restivo consapevoli di essere colpevoli fin dall’inizio. Forse sarebbe bastato un film unico, ma sono troppi i dettagli che non possono essere omessi in una storia del genere. Nota di merito alla colonna sonora firmata da Matteo Buzzanca. E naturalmente tutto il cast è promosso a pieni voti. Gianmarco Saurino ha tutte le qualità per essere protagonista di un caso di cronaca così importante. Applausi anche ai giovani Giulio Della Monica e Ludovica Ciaschetti che hanno interpretato Elisa e Danilo.

PER ELISA IL CASO CLAPS VOTO: 8 ✪✪✪✪✪✪✪✪✩✩

Per Elisa il caso Claps recensione
Per Elisa il caso Claps recensione serie tv: quando una storia vera diventa un giallo avvincente - Spettacolo Italiano

Regista: Marco Pontecorvo

Data di creazione: 2023-10-24 12:41

Valutazione dell'editor
8

Pros

  • Per Elisa il caso Claps è una serie tv che riporta in televisione un doloroso caso di cronaca realmente accaduto non assumendo però lo stile di un documentario, ma al contrario di un giallo alla ricerca di un assassino. La serie non va verso una corrente unica, perché viene analizzato non soltanto il punto di vista della famiglia Claps, ma anche quello dei Restivo consapevoli di essere colpevoli fin dall'inizio.

Cons

  • Forse sarebbe bastato un film unico, ma sono troppi i dettagli che non possono essere omessi in una storia del genere
error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA