I Bastardi di Pizzofalcone 4 recensione quarta stagione

I Bastardi di Pizzofalcone 4 recensione

I Bastardi di Pizzofalcone 4 tornano in prima serata su Rai 1. Un grande classico della letteratura, dalla penna raffinata di Maurizio De Giovanni (già autore di Ricciardi e Mina Settembre), divenuto uno dei gialli più iconici della televisione italiana. I protagonisti sono sempre loro, i cosiddetti “Bastardi” del commissariato “Pizzofalcone” di Napoli: Alessandro Gassmann, Massimiliano Gallo, Carolina Crescentini, Tosca D’Aquino, Antonio Folletto, Serena Iansiti, Simona Tabasco e tanti altri ancora. Cosa aspettarci da questa quarta stagione ? Ecco cosa ne pensiamo. A seguire: I Bastardi di Pizzofalcone 4 recensione e voto.

I Bastardi di Pizzofalcone 4 recensione, l’indagine Lojacono

La quarta stagione de I Bastardi di Pizzofalcone si incentra su un’indagine che coinvolge direttamente uno dei protagonisti, o meglio il protagonista della fiction. L’ispettore Lojacono è nelle mani di un criminale tornato dal passato, che apparteneva alla cosca mafiosa della Sacra Corona Unita. Adesso chiede il conto a Lojacono dopo il torto subito dieci anni prima. La nuova stagione ha sicuramente il volto di Lojacono e del suo destino appeso a un filo. Inizialmente creduto morto, poi si rivelerà inevitabilmente sopravvissuto ai suoi amici del commissariato con una promessa: salvare la sua famiglia. Il criminale vive nell’ombra e potrebbe riapparire da un momento all’altro per sentenziare Lojacono. Ed è questa la sensazione che ci porteremo fino alla fine. Uno scontro finale tra Pizzofalcone e parte della criminalità del Sud Italia.

I Bastardi di Pizzofalcone 4 recensione e voto

I Bastardi di Pizzofalcone 4 recensione

I Bastardi di Pizzofalcone non deludono nemmeno in questa quarta stagione, anzi. Il tempo giova e non stanca come può accadere in una normale serie tv alla quarta stagione. Ma qui parliamo di una fiction speciale che riesce a tenere in piedi, senza trascurare nessuno, una larghissima sceneggiatura formata da più di 10 personaggi principali. Ritroviamo la fotografia di una Napoli opaca, tra bellezza, crimine e giustizia. E come sempre ci sono loro, gli inarrivabili Bastardi, che sorvegliano la città come guardiani del cielo.

I BASTARDI DI PIZZOFALCONE 4 VOTO: 8 ✪✪✪✪✪✪✪✪✩✩


Blog di Alberto Fuschi

Giornalista iscritto presso l'Ordine Nazionale dei Giornalisti. Blog Magazine: Piper Spettacolo Italiano

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA