Come finisce Shark il primo squalo, finale spiegazione: chi muore

Blog di Alberto Fuschi

Come finisce Shark il primo squalo

Come finisce Shark il primo squalo, trama e finale

Come finisce Shark il primo squalo

Shark il primo squalo è un film horror del 2018 basato sul romanzo del più The Meg di Steve Alten. Non è altro che l’acronimo di Megalodon, più precisamente la specie Carcharocles megalodon, l’antenato dello squalo bianco vissuto circa due milioni di anni fa. Tale specie ha una capacità di 30 tonnellate di peso ed è stato uno dei predatori più pericolosi di tutti i tempi, nonché rivale dello stesso squalo bianco. Un uomo, Jonas Taylor, affronterà il gigantesco antenato. Un horror tutto da vivere con tanti colpi di scena. Come finisce Shark il primo squalo. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Come finisce Shark il primo squalo

La missione dei subacquei procede bene, fino a quando una grossa creature impatta con il sommergibile. I protagonisti perdono i contatti con Mana One. Suyin prova a salvare i compagni da sola, ma viene attaccata da un gigantesco calamaro che verrà ucciso dallo squalo. Sarà Toshi a sacrificarsi, facendo precipitare il suo sommergile sul fondale per attirare l’attenzione dello squalo con la luce del mezzo. Ma lo squalo è più pericoloso di quello che sembra. È infatti un megalodonte, il più grande squalo conosciuto dall’umanità. Il gruppo avvelena il Megalodonte con l’etorfina. Purtroppo scopriranno che non è il reale megalodonte, ma uno squalo semplice. Il più grande nemico è in arrivo e sta per scontrarsi proprio con i subacquei. Come finisce Shark il primo squalo. Chi muore ?

Shark il primo squalo finale spiegazione: chi muore

Come finisce Shark il primo squalo

Il vero Megalodonte salpa fuori dall’acqua e uccide “The Wall”. Anche Heller verrà divorato dal Megalodon, mentre Zhang morirà poco dopo a causa di una grave ferita. I superstiti dell’attacco tornano a Mana One. Pianificano un nuovo attacco con delle bombe, ma Morris cade dalla barca e viene ucciso dal super squalo. Intanto il Megalodonte si avvicina in una spiaggia affollata. I subacquei rimasti sparano dei missili che non causano la morte del cetaceo. Taylor infilza il Megalodonte con un’aletta del suo sub danneggiato, successivamente con una lancia velenosa. La presenza di sangue nell’acqua attira gli altri squali in zona che attaccheranno e uccideranno il loro antenato Megalodon. Taylor e Suyin sono salvi.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA