Come finisce L’Uomo di Neve, trama e finale spiegazione del film: chi è l’assassino

Blog di Alberto Fuschi

Come finisce L'Uomo di Neve

Come finisce L’Uomo di Neve, trama e finale

Come finisce L'Uomo di Neve

Stasera va in onda L’Uomo di Neve film 2017 diretto da Tomas Alfredson. Il regista svedese ha portato sul grande schermo, dopo “La talpa” e “Lasciami entrare”, un horror-thriller ad alta tensione che si incentra sulla figura di Harry Hole, detective rude e alcolizzato, nato da un’intuizione dello scrittore Jo Nesbo autore di 11 romanzi dedicati a questo personaggio. Stranamente l’horror non è basato sull’omonimo libro del 2007, ma su un altro capitolo “Il pipistrello”. Protagonista d’eccezione, nei panni del detective, c’è il noto Michael Fassbender. Se vi è piaciuto Let It Snow, non potete mancare anche in questo horror ambientato sui ghiacci. Come finisce L’Uomo di Neve. La trama, il finale e la spiegazione del film.

L’Uomo di Neve trama completa

A Oslo capita qualcosa di inquietante con l’arrivo delle prime nevi dell’inverno. Alcune donne spariscono e al loro posto, appaiono inquietanti pupazzi di neve. Il detective Harry Hole, alla guida di una squadra speciale della polizia della capitale norvegese, è chiamato a indagare sulla serie di omicidi. Dopo l’ennesima sparizione, Hole rintraccia interessanti collegamenti con alcuni cold case rimasti irrisolti e vecchi di vent’anni. Teme che la faccenda chiami in causa un killer seriale e sfuggente che potrebbe essere ancora attivo. Harry deve collegare i casi passati con quelli recenti per svelare il disegno nascosto dietro le frequenti sparizioni e fermare l’assassino. In suo aiuto c’è Katrine Bratt.

Come finisce L’Uomo di Neve

Harry e Katrine credono che Arve Stop sia responsabile delle morti. Così intraprendono un viaggio a Bergen per approfondire il caso. In questa città, Harry scopre che l’ispettore Rafto è morto in maniera sospetta e che Katrine è sua figlia. Le vittime hanno fatto visita al dottor Vetlesen. Harry e Katrine non perdono tempo e giungono nel suo ospedale per arrestarlo. Ma il dottore viene ritrovato morto insieme ad altre vittime. La polizia ritiene che sia un suicidio e sospende Katrine dalle indagini. Ma Katrine continua ad indagare e individua Støp come possibile colpevole della morte di suo padre. La mattina seguente, Harry ritrova una brutta sorpresa: Katrine è morta, al suo fianco c’è il solito pupazzo di neve del killer. Come finisce L’Uomo di Neve ?

L’Uomo di Neve finale spiegazione: chi è l’assassino

Come finisce L'Uomo di Neve

Rakel e Oleg vengono rapiti da un certo Mathias. Harry raggiunge il cottage dove sono prigioniere e scoprirà che Mathias è il ragazzo della prima scena. Harry perde un dito, ma riesce comunque a liberare Rakel, poi insegue Mathias lungo un lago ghiacciato. Alla fine, Mathias spara a Harry e il suo corpo precipita nell’acqua ghiacciata, dopo la rottura della lastra. In realtà, nella scena finale di L’uomo di neve, scopriremo che Harry non è morto. Il suo dito è stato sostituto da una protesi metallica. Il dottore si offre per risolvere un altro caso di omicidio.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA