Rudolf Nureyev causa morte, malattia, moglie e figli del ballerino

Blog di Alberto Fuschi

Rudolf Nureyev causa morte

Rudolf Nureyev causa morte, moglie e figli del ballerino

Rudolf Nureyev causa morte

La storia vera di Rudolf Nureyev ha ispirato il film biografico Nureyev – The White Crow diretto nel 2018 da Ralph Fiennes e basato sull’omonimo libro Nureyev The Life. Definito il Corvo Bianco, Nureyev è stato sicuramente uno dei ballerini e maestri più importanti del Novecento. Il suo successo è stato contrastato dal Regime del suo paese di origine (Russia). Rudol’f Nureev nacque su un vagone passeggeri della ferrovia Transiberiana nei pressi di Irkutsk, in Siberia (Unione Sovietica). I suoi genitori erano Farida e Khamet Nureyev, con il quale non ha avuto mai ottimi rapporti. Aveva 3 fratelli e 1 sorella. Chi erano gli affetti di Nureyev, come è morto il ballerino ? A seguire: Rudolf Nureyev causa morte, moglie e figli.

Rudolf Nureyev causa morte e malattia

Rudolf Nureev è morto il 6 gennaio 1993 all’ospedale Notre Dame du Perpetuel Secours a Levallois-Perret. L’ultimo ricovero nel novembre 1992. Nureyev era malato di AIDS, che segnò progressivamente il suo declino psicofisico. Nonostante le difficoltà, cercò di portare avanti il suo lavoro, ottenendo anche l’ammirazione di molti dei suoi detrattori.

Rudolf Nureyev moglie e figli

Nureev non si è mai sposato e non ha avuto figli. Ha avuto diverse storie d’amore, ed era gay. Il primo amore è con Robert Tracy, giovane ballerino americano, una relazione clandestina per non rivelare la sua omosessualità. E poi con Erik Bruhn, direttore del Balletto Reale Svedese e poi di quello Nazionale Canadese. Si portavano 10 anni di differenza. All’epoca si vociferò anche di una relazione con Freddie Mercury, ma il gossip risulterà infondato. Purtroppo hanno avuto in comune soltanto la causa morte, ovvero per l’AIDS.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA