Alan Turing causa morte, moglie e figli del matematico, la storia vera di The Imitation Game

Alan Turing causa morte

Alan Turing causa morte, moglie e figli

Alan Turing causa morte

Alan Turing ha ispirato la storia vera di The Imitation Game, il film biografico con protagonista il matematico, considerato uno dei padri dell’informatica. Grazie alla sua abilità da crittoanalista riuscì a decifrare i messaggi scambiati da diplomatici e militare delle Potenze dell’Asse. Diventò un eroe del Regno Unito, anche grazie alla sua sofisticata macchina crittografica enigma. Fu accusato dell’allora reato di omosessualità, la pagina più buia della sua straordinaria carriera. Come è morto il matematico, chi erano i suoi più grandi affetti ? A seguire: Alan Turing causa morte, moglie e figli.

Alan Turing causa morte e arresto

Alan Turing nacque a Maida Vale, quartiere di Londra, il 23 giugno 1912. Figlio di Juilius e Ethel Turing. Nel 1952 Turing fu arrestato per omosessualità. Per non finire in prigione, lo scienziato scelse la castrazione chimica. Turing si ammalò di depressione e l’8 giugno 1954 è stato ritrovato morto sul suo letto, ritrovato dalla domestica. Gli esami accertarono che il matematico morì per avvelenamento da cianuro di potassio. Ha ricevuto la grazia postuma dalla Regina Elisabetta il 24 dicembre 2013.

Alan Turing moglie e figli ?

Alan Turing ha avuto soltanto una donna nella sua vita, prima di ammettere la sua omosessualità. Si chiamava Joan Clarke. Lui chiese di sposarlo, presentandola alla famiglia, ma successivamente confessò il suo orientamento sessuale a Joan. Lei non rimase per nulla turbata e così divennero buoni amici, sciogliendo ufficialmente il fidanzamento nell’estate del 1941.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA