La Voce che hai dentro Michele muore nel finale, che fine ha fatto Massimo Ranieri

La Voce che hai dentro Michele muore

La Voce che hai dentro Michele muore nel finale ?

La Voce che hai dentro Michele muore

La Voce che hai dentro Michele muore nel finale ? Colpo di scena nella fiction con protagonista Massimo Ranieri nei panni del produttore discografico della celeberrima Parthenope Edizioni. La storia inizia con l’uscita dal carcere di Michele, accusato per l’omicidio di suo padre Mimmo, vecchia gloria della musica partenopea. Nonostante si professi innocente, Michele ha scontato completamente la pena in carcere. Ciò ha portato degli strascichi e una malattia grave al cuore che potrebbe portarlo via da un momento all’altro. Cosa è successo nel finale ? Che fine ha fatto Massimo Ranieri.

La Voce che hai dentro Michele muore, che fine fa ?

Dopo aver vinto il contest “La voce che hai dentro” grazie alla cantante Regina, nella scena successiva scopriamo la verità anche sulla morte del padre Domenico “Mimmo” Ferrara. È stato ucciso da Vincenzo, l’ex artista tenuto sotto tutela da Antonio. Raffaele ha riconosciuto l’orecchino che portava in quel tragico giorno. Perché è stato lui ad ucciderlo ? Il motivo è semplice: Mimmo odiava la sua musica e a quel punto ha deciso di rifiutarlo nella sua casa discografico, scatenando l’ira fatale di Vincenzo. Il finale sembrava molto felice e invece nell’ultima puntata de La Voce che hai dentro Michele Ferrara muore. Come è successo ?

La Voce che hai dentro Michele è morto ?

Michele Ferrara ha continuato ad accusare diversi malori legati a problemi cardiaci. Alla fine, dopo aver festeggiato con tutta la famiglia la riconquista della Parthenope e il ritrovato amore con Maria, Michele si accascia a terra e muore. Regina era quasi arrivata a casa Ferrara per salutarlo un’ultima volta, ma non ci è riuscita.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA