Come finisce il film Nour, trama e finale spiegazione

Come finisce il film Nour

Come finisce il film Nour, trama e finale

Come finisce il film Nour

Stasera su Rai 3 va in onda Nour film 2019 diretto da Maurizio Zaccaro. La storia è raccontata anche nel libro “Lacrime di sale” che raccoglie le esperienze di Pietro Bartolo, uomo a cui è ispirata la storia del film. Il medico di Lampedusa avrà a che fare non solo con migliaia di migranti che sbarcano ogni giorni sull’isola siciliana, ma anche con la delicata storia di Nour, una bambina che ha affrontato da sola il viaggio. Come finisce il film Nour. La trama, il finale e la spiegazione del film.

Come finisce il film Nour ?

Nour ha dieci anni ed ha affrontato da sola il viaggio verso l’Europa attraverso il Mediterraneo. Cosa ci fa da sola a Lampedusa, fra i sopravvissuti a un naufragio? Pietro Bartolo, medico dell’isola, se ne prende cura e, un passo dopo l’altro, cerca di ricostruire non solo il passato della bambina, ma anche il suo presente e un nuovo futuro. La bambina è alla disperata ricerca di sua madre e Pietro non ha mai smesso di crederci. Come finisce il film Nour?

Nour finale spiegazione del film

Come finisce il film Nour

Pietro si ritroverà ogni giorno a combattere contro la burocrazia, le proteste degli abitanti e persino del parroco locale che ha imputato i danni del cimitero ad alcuni elementi sbarcati sull’Isola. Pietro non molla e il destino di Nour è nelle sue mani. Proprio quando tutto sembra perduto per la bambina, Pietro ritrova la madre, anche lei sbarcata sull’Isola, e la fa incontrare con Nour. Compiuta una delle numerose missioni di accoglienza, nella scena finale Pietro torna sull’Isola di Lampedusa. Un passante del luogo gli chiede cosa fa e lui risponde semplicemente “Aspetto”.

error: ©RIPRODUZIONE RISERVATA